RIORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DELLA PS – ADOZIONE DEL NUOVO ATTO ORDINATIVO. ESITO DELL’ESAME CONGIUNTO – Sindacato Autonomo di Polizia

RIORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DELLA PS – ADOZIONE DEL NUOVO ATTO ORDINATIVO. ESITO DELL’ESAME CONGIUNTO

Ieri si è svolto l’esame congiunto sul nuovo atto ordinativo relativo alla riorganizzazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza presieduto dal Prefetto Stefano Gambacurta. La fase iniziale è stata incentrata...

Ieri si è svolto l’esame congiunto sul nuovo atto ordinativo relativo alla riorganizzazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza presieduto dal Prefetto Stefano Gambacurta. La fase iniziale è stata incentrata dall’esposizione dell’intero progetto a cura del Prefetto e successivamente si è svolta l’analisi da parte della delegazione sindacale. Il Sap, presente con i propri rappresentanti, ha in premessa chiesto che il provvedimento contenesse l’intera pianta organica del personale di tutti i ruoli anziché solamente quella dei Dirigenti e dei Prefettizi, ciò al fine di rendere più trasparente una generale riorganizzazione tenendo conto in modo chiaro e positivo le reali esigenze di ogni cambiamento che sarà apportato. La contezza dell’organico di ogni ufficio si rende necessaria, altresì, per poter finalmente applicare l’Accordo Nazionale Quadro, finora colpevolmente disatteso. Durante l’esame, il Sap ha criticato aspramente la soppressione e dell’Ufficio per i Servizi Tecnico Gestionali nonché la conseguenziale ricollocazione del 6° settore Autoparco e la gestione amministrativa del personale in forza alla Fanfara.  L’U.S.T.G. si è distinto negli anni per competenza e qualità dei servizi prestati, pertanto, lo “spacchettamento” di questo ufficio potrebbe creare non pochi problemi in un così delicato settore nevralgico del Dipartimento. A tal proposito il Sap ha proposto di costituire un apposito Servizio o comunque il riconoscimento della propria autonomia. Nello stesso ambito, un particolare riferimento è quello del 6° Settore Autoparco che si ritiene utile incardinarlo nuovamente all’interno della Segreteria del Dipartimento. Tale richiesta è strategica in quanto parliamo di un settore dove opera personale altamente specializzato in servizi di Scorta e Tutela. L’attività istituzionale ha riguardato eventi di straordinaria importanza: Vertici di Capi di Stato e di Governo dei Paesi dell’area G7, Expo 2015 Milano, Giubileo Straordinario della Misericordia ecc. Una ulteriore proposta di correttivo è stata quella relativa al personale che opera nella Fanfara. E’ stata chiesta l’opportunità di attribuire all’Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale anche le competenze di carattere amministrativo-contabile. Infine, il Sap ha auspicato la reintroduzione  del Servizio Tecnico- Scientifico e della Direzione Centrale per gli Istituti di Istruzione.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 2.195 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com