REVISIONE ORGANIZZAZIONE DEI REPARTI MOBILI – Puntata n. 2 – Sindacato Autonomo di Polizia

REVISIONE ORGANIZZAZIONE DEI REPARTI MOBILI – Puntata n. 2

Proseguono al Dipartimento della P.S. i lavori per la riorganizzazione dei Reparti Mobili, alla presenza del Vice Capo Vicario Luigi Savina, del Direttore Centrale per le Specialità Roberto Sgalla...

Proseguono al Dipartimento della P.S. i lavori per la riorganizzazione dei Reparti Mobili, alla presenza del Vice Capo Vicario Luigi Savina, del Direttore Centrale per le Specialità Roberto Sgalla e del Direttore i Reparti Speciali Benedetto Sanna.

In merito alla riorganizzazione interna, la principale novità riguarda il Reparto Mobile di Napoli al cui comando sarà preposto, al pari dei Reparti di Roma e Milano, un Dirigente Superiore.

Mentre, in merito all’impiego delle squadre, inerentemente alla possibilità di dividerle, ognuna in due unità operative automontate che possano rapidamente ricomporsi, quando le stesse siano impiegate in servizi di “riserva” e con compiti di “osservazione”, resta la contrarietà della nostra O.S..

Le preoccupazioni principali sono rivolte alla sicurezza di colleghi, agli aspetti operativi e formativi, nonchè alla reale applicazione sul territorio che rischia di prestarsi ad impieghi difformi e forzature, soprattutto perché non sono state previste adeguate garanzie, né sanzioni per chi dovesse eventualmente impiegare i Reparti non rispettandone la precipua specificità.

L’onere di salvaguardare l’operatività e la sicurezza della squadra non può gravare sui soli Capi Squadra o Capi Contingente che si troverebbero a contrastare il Dirigente del servizio, senza la copertura di una stringente normazione.

Abbiamo inoltre sottolineato che, per la salvaguardia  della professionalità del personale, si devono innanzitutto prevedere impieghi idonei ed una adeguata organizzazione, sia relativamente alla logistica che ai turni.

E’ inaccettabile, ad esempio, che il servizio a Claviere organizzato con turnazione in quinta, a 90 chilometri di distanza dal Reparto, preveda di stazionare continuativamente per 6 ore su un piazzale con temperature che di notte si abbassano finanche a – 20°, senza alcun tipo di servizio nelle vicinanze, nemmeno una toilette. E’ vergognoso!

Inoltre, è stata nuovamente posta in evidenza la positività dei cd. “Coefficienti” di impiego della forza, utili a distribuire equamente i carichi di lavoro.

L’amministrazione acquisite le osservazioni delle OO.SS. si è riservata di formulare una nuova proposta a breve.

 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 1.746 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com