Questura di Palermo, esame congiunto: esito dell’incontro – Sindacato Autonomo di Polizia

Questura di Palermo, esame congiunto: esito dell’incontro

Si è svolto in data odierna al Dipartimento un esame congiunto relativo alla Questura di Palermo ed in particolare su tre bozze di decreti concernenti l’elevazione a livello dirigenziale...
Si è svolto in data odierna al Dipartimento un esame congiunto relativo alla Questura di Palermo ed in particolare su tre bozze di decreti concernenti l’elevazione a livello dirigenziale del Commissariato di Bagheria, con adeguamento della dotazione organica; l’elevazione a livello dirigenziale dell’Ufficio Personale della Questura; il declassamento a livello direttivo dei Commissariati di Oreto-Stazione e Libertà, con “rideterminazione” della dotazione organica di quest’ultimo.

La delegazione del SAP, guidata dal Segretario Generale Gianni Tonelli, era composta dal Vice Presidente Nazionale Saro Indelicato e dal Segretario Provinciale di Palermo Gaetano Maranzano.

Il nostro Sindacato, in primo luogo, ha posto una questione di metodo: resta infatti, sullo sfondo, la problematica della mancanza di un progetto complessivo che non riduca il personale e indebolisca i presidi di sicurezza dello Stato, ma al contrario rafforzi la presenza delle Forze dell’Ordine sul territorio.

Ciò detto, il SAP ha espresso parere favorevole all’elevazione a livello dirigenziale del Commissariato di Bagheria, con adeguamento della dotazione organica, e all’elevazione a livello dirigenziale dell’Ufficio Personale della Questura.

Per quel che riguarda il declassamento a livello direttivo dei Commissariati di Oreto-Stazione e Libertà, la nostra O.S. ha espresso le proprie criticità in merito alla dotazione di personale. A questo proposito l’Amministrazione, rifacendosi all’art. 4 del decreto in questione, ha garantito che il personale eventualmente in esubero rispetto alle previsioni di organico conseguenti il declassamento a livello direttivo continuerà ad operare presso i Commissariati, fino ad esaurimento naturale.

Una rassicurazione importante che abbiamo ottenuto in favore dei colleghi, anche se come SAP non abbiamo mancato di far evidenziare che in quelle zone di territorio ci sarà nel tempo complessivamente una riduzione di personale, dovuta al turn over al 55 per cento e alla carenza in tutta Italia di 18.000 unità nella sola Polizia di Stato. Carenza destinata a crescere.


La nostra battaglia non finisce qui!

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 600 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com