«I poliziotti mi hanno pestato». Le telecamere però lo hanno smentito. 28enne a processo per calunnia – Sindacato Autonomo di Polizia

«I poliziotti mi hanno pestato». Le telecamere però lo hanno smentito. 28enne a processo per calunnia

E’ stato fermato dalla Polizia tra l’8 e il 9 novembre, dopo aver dato in escandescenze in un bar. Trattenuto nella sala dei fermati in Questura, il giorno seguente...

E’ stato fermato dalla Polizia tra l’8 e il 9 novembre, dopo aver dato in escandescenze in un bar. Trattenuto nella sala dei fermati in Questura, il giorno seguente al processo per direttissima, ha accusato i poliziotti che avevano proceduto all’arresto, di averlo pestato, facendosi refertare in pronto soccorso. Fortunatamente, testimoni presenti nel bar e le immagini delle telecamere presenti in questura, hanno smentito le pesanti accuse. Dalle telecamere è emerso che il fermato tirasse calci e pugni alla porta. Azioni compatibili con i lividi che ha riportato. All’uomo, un 28enne straniero, il Pubblico Ministero ha contestato la calunnia.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 6.993 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com