Polfer, esito incontro al Dipartimento

Nella giornata del 29 aprile si e&#39 svolto, al Dipartimento, il previsto incontro relativo alla Polizia Ferroviaria e alla Convenzione con Fs. La delegazione del SAP era guidata dal Segretario Generale Nicola TANZI. L&#39Amministrazione era rappresentata dal Direttore della Specialita&#39, dott. Gelich, e dal Direttore dell&#39Ufficio Relazioni Sindacali, Prefetto Pazzanese. Il Direttore della Specialita&#39 ha evidenziato la necessita&#39, su richiesta di Ferrovie, di prevedere scorte anche sui treni euronight e su convogli aventi simili caratteristiche. Una proposta che il SAP ha chiesto di poter valutare nei dettagli, partendo dalla constatazione che il personale non dovra&#39 essere penalizzato ne&#39 per quel che riguarda le indennita&#39 da percepire ne&#39 per gli orari da svolgere. A questo proposito, il SAP ha ribadito con forza la necessita&#39 di mantenere fede agli impegni fino ad oggi presi, a cominciare dal pagamento dell&#39indennita&#39 di vigilanza scalo che deve continuare ad essere corrisposta cosi&#39 come avviene attualmente. Si e&#39 anche parlato della possibilita&#39 di istituire l&#39indennita&#39 di vigilanza fuori sede, per alcune particolari tipologie di servizio, sempre in ambito compartimentale. La nostra organizzazione, nel prendere atto di questa proposta che andra&#39 comunque vista nei dettagli, verificando in primo luogo la compatibilita&#39 col nostro Contratto in tema di orario di lavoro, ha ribadito l&#39esigenza di un pagamento regolare di tutte le indennita&#39, esistenti o da istituire, percepite dal personale della Specialita&#39, atteso che Ferrovie corrisponde sempre puntualmente le spettanze dovute attraverso i relativi capitoli di bilancio statale. In tutti i casi, agli operatori della Polizia Ferroviaria dovra&#39 sempre essere applicato il trattamento piu&#39 favorevole. Il Dipartimento ha preso atto delle nostre posizioni. Le decisioni sono state rinviate ad un successivo incontro.