Palermo. Il SAP chiede di potenziare il parco auto per le scorte – Sindacato Autonomo di Polizia

Palermo. Il SAP chiede di potenziare il parco auto per le scorte

Dopo il grave agguato subito nei giorni scorsi dal Presidente del parco Nebrodi, Dott. Antoci e al personale di scorta della Polizia di Stato, la Segreteria Nazionale del SAP,...
Dopo il grave agguato subito nei giorni scorsi dal Presidente del parco Nebrodi, Dott. Antoci e al personale di scorta della Polizia di Stato, la Segreteria Nazionale del SAP, insieme a quella Provinciale di Palermo, ha chiesto al Prefetto e al Questore di Palermo, un incisivo ed immediato intervento presso il dipartimento della Pubblica Sicurezza, finalizzato ad eliminare la carenza del parco veicolare di autovetture “blindate”.

Ennesimo attacco da parte della criminalità organizzata che si aggiunge alla dolorosa e lunga lista degli attacchi disumani come la strage di Capaci, alle barbarie di via D’Amelio.

Quest’ultimo episodio, rappresenta una prevedibile conferma alla necessità di porre rimedio alle carenze strutturali da tempo rilevate all’Ufficio Scorte di Palermo, costretto a svolgere il proprio servizio di protezione con mezzi non idonei per fronteggiare gli attacchi della criminalità organizzata.

La situazione del parco veicolare “specializzate”, attualmente in uso all’Ufficio Scorte, è drammatica, perché ancora oggi, i servizi di protezione sono assicurati con macchine non sempre efficienti.

Le autovetture, spesso, superano abbondantemente i 200.000 km percorsi; questo stato di usura dei motori fa si che per danni meccanici le auto rimangano in panne durante i servizi di scorta stessi, costringendo all’utilizzo di autovetture non specializzate, ovvero non “blindate”.

Ciò rappresenta un ulteriore rischio concreto sia per chi opera all’interno dei servizi di scorta sia per le personalità scortare.

I poliziotti vogliono garantire la sicurezza della brava gente, ma il loro servizio è pregiudicato da pesanti tagli di risorse economiche ed umane e spesso da politiche inefficaci.

Il SAP, continuerà il proprio impegno sindacale per garantire le esigenze e le legittime aspettative dei colleghi coniugandole con quelle della funzionalità e dell’efficienza dei servizi istituzionali da espletarsi.

Leggi la lettera
Read more
Palermo Today
Read more
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 523 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com