Pagamento “una tantum” 2014 in busta paga a dicembre – Sindacato Autonomo di Polizia

Pagamento “una tantum” 2014 in busta paga a dicembre

Facendo seguito al DPCM del 7 agosto 2015, nella busta paga di dicembre e’ previsto il pagamento dell’assegno “una tantum” relativo all’anno 2014. Ai sensi dell’art. 3 del citato...
Facendo seguito al DPCM del 7 agosto 2015, nella busta paga di dicembre e’ previsto il pagamento dell’assegno “una tantum” relativo all’anno 2014.

Ai sensi dell’art. 3 del citato DPCM, l’entita’ delle somme che saranno corrisposte e’ pari all’ 11,24 per cento dell’importo dei seguenti emolumenti:

a) assegno di funzione, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;

b) trattamento economico superiore correlato all’anzianita’ di servizio senza demerito, compresa quella nella qualifica e nel grado, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;

c) incrementi stipendiali parametrali non connessi a promozioni, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;

d) indennita’ operative non connesse a progressione in carriera, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;

e) progressione di carriera comunque denominata, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;

f) classi e scatti di stipendio previsti per il personale delle Forze di polizia e delle Forze armate, che sarebbero stati maturati dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;

g) 0,75 per cento del trattamento economico in godimento al 1° gennaio 2011 per il personale dirigente e per quello direttivo destinatario del trattamento dirigenziale, interessato all’applicazione dei meccanismi di adeguamento retributivo, di cui all’art. 24 della legge 23 dicembre 1998, n. 448;

h) scatti convenzionali disposti ai sensi del decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, con decorrenza dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;

i) maggiorazioni delle indennita’ di rischio spettanti al personale del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, ai sensi dell’art. 64, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 4 agosto 1990, n. 335, e dell’art. 45 del C.C.N.L. comparto aziende e amministrazioni autonome dello Stato del 24 maggio 2000, con decorrenza dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 1.072 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com