Oltraggio a pubblico ufficiale, verso ripristino – Sindacato Autonomo di Polizia

Oltraggio a pubblico ufficiale, verso ripristino

ADNKRONOS: SAP, BENE REINTRODUZIONE REATO OLTRAGGIO PUBBLICO UFFICIALE &#39NON SI TRATTA DI PUNIRE I CITTADINI, MA DI AVERE RISPETTO ISTITUZIONI” Roma, 2 nov.- (Adnkronos) – La Segreteria Generale del...

ADNKRONOS: SAP, BENE REINTRODUZIONE
REATO OLTRAGGIO PUBBLICO UFFICIALE
&#39NON SI TRATTA DI PUNIRE I CITTADINI,
MA DI AVERE RISPETTO ISTITUZIONI”

Roma, 2 nov.- (Adnkronos) – La Segreteria Generale del Sap, sindacato autonomo di Polizia, plaude alla possibilita&#39 di reintrodurre nelll&#39ordinamento il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. “Abbiamo collaborato, attraverso il nostro ufficio studi, con vari parlamentari – spiega il segretario generale, Nicola Tanzi – per ripristinare il reato e studiare tecnicamente la possibilita&#39 di evitare future contestazioni da parte del legislatore per una pena eccessiva. Non si tratta di punire i cittadini, ma di avere rispetto delle Istituzioni e degli uomini in divisa che quelle Istituzioni rappresentano”.

(Sin/Pn/Adnkronos) 02-NOV-08 17:45

SICUREZZA: TORNA REATO OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE

OTTO PROPOSTE PRESENTATE IN PARLAMENTO DA PDL E PD

Roma, 2 nov. – (Adnkronos) – Torna dopo dieci anni il reato di oltraggio a pubblico ufficiale, abrogato nel 1999 con la legge sulla depenalizzazione dei reati minori. Da sei mesi a due anni di carcere per chi offende l&#39onore o il prestigio di un pubblico ufficiale, e&#39 la pena prevista da quasi tutte le otto proposte di legge presentate da maggioranza e opposizione alla Camera e al Senato. Dieci anni fa il legislatore aveva ritenuto eccessiva la pena rispetto al reato, decidendo infine di abrogare la norma, in vigore da 70 anni, “perche&#39 non piu&#39 rispondente alle esigenze attuali ed alle concezioni sociali dominanti della societa&#39 moderna”. “Un errore ai limiti della irresponsabilita&#39 legislativa che ora bisogna riparare”, dice il senatore del Pdl Maurizio Saia, tra i promotori dell&#39iniziativa di legge che intende ripristinare gli effetti sanzionatori dell&#39articolo 341 del codice penale. Una forma di punibilita&#39 dell&#39offesa recata ad un pubblico ufficiale e&#39 ancora in vigore secondo il codice penale, che sanziona l&#39ingiuria aggravata commessa contro pubblici ufficiali. “Non c&#39e&#39 pero&#39 -commenta il carabiniere in aspettativa e deputato del Pdl Filippo Ascierto– l&#39attivazione automatica della macchina della giustizia. Inoltre, la procedibilita&#39 non e&#39 d&#39ufficio, ma a querela di parte, e questo relega il pubblico uffciale in una posizione inferiore a quella di un qualunque altro cittadino”. (segue)

(Pol/Pn/Adnkronos) 02-NOV-08 16:43

SICUREZZA: TORNA REATO OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE (2)

ASCIERTO (PDL), TUTELARE IMMAGINE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

(Adnkronos) – “L&#39oltraggio ad un pubblico ufficiale -sottolinea Ascierto, che ha presentato una proposta di legge per ripristinare il reato abrogato dieci anni fa- puo&#39 danneggiare in maniera grave l&#39immagine della Pubblica amministrazione, di fatto completamente spodestata da qualsiasi forma di tutela”.(…) “La figura che rappresenta lo Stato necessita di una tutela e di una garanzia tali che i comportamenti che ne offendono la reputazione o il decoro devono essere sanzionati penalmente in relazione alla funzione che svolge il pubblico ufficiale nella nostra societa&#39”, argomenta la parlamentare del Pdl Isabella Bertolini, anche lei tra i promotori di una iniziativa legislativa per reintrodurre nel codice penale il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. (segue)

(Pol/Pn/Adnkronos) 02-NOV-08 16:53

SICUREZZA: TORNA REATO OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE (3)

NAPOLI (PDL), SI&#39 AL REATO MA CON RECLUSIONE FINO A UN ANNO

(Adnkronos) – La scelta di avviare una politica legislativa di depenalizzazione, come quella del 1999 che comprendeva, appunto, anche il reato di oltraggio a pubblico ufficiale, e&#39 condivisibile, aggiunge Bertolini, “perche&#39 il codice Rocco presenta, ad oggi, reati che possono essere considerati ormai superati dal mutare della realta&#39 sociale”. Tuttavia, “le istituzioni e chi le rappresenta costituiscono un punto di riferimento importante per la vita dei cittadini. Per questo -sottolinea l&#39esponente del Pdl- non vanno trascurate o abbandonate. Anzi, al contrario, la loro immagine e il loro prestigio va difeso, per il ruolo e la funzione che esse rappresentano per l&#39intera collettivita&#39”.
“Obiettivamente fuori misura”, secondo la deputata del Pdl Angela Napoli, la pena prevista dal codice penale prima che il reato di oltraggio a pubblico ufficiale venisse abrogato: da 6 mesi a 2 anni. La cancellazione di quel reato, pero&#39, “ha creato una evidentissima e dannosa carenza di tutela giuridica del prestigio e dell&#39autorita&#39 dello Stato in generale. Per questo -spiega Napoli- e&#39 necessario reintrodurre il reato”. Anche se con una pena piu&#39 lieve: fino a un anno di carcere, secondo la proposta di legge presentata da Napoli.

(Pol/Pn/Adnkronos) 02-NOV-08 18:21

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 474 volte

CATEGORIE
LazioNEWSSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com