No Tav, confermati nostri timori su saldatura eversione, delinquenza e antagonisti (lanci agenzie stampa) – Sindacato Autonomo di Polizia

No Tav, confermati nostri timori su saldatura eversione, delinquenza e antagonisti (lanci agenzie stampa)

TAV: SAP, RAFFORZARE AZIONE INVESTIGATIVA MAGISTRATURA E FORZE POLIZIA ATTENZIONE A SALDATURA TRA EVERSIONE, MOVIMENTI ANTAGONISTI E DELINQUENZA Roma, 29 ago. (Adnkronos) – “L’invio immediato dell’esercito in Valdisusa e...
TAV: SAP, RAFFORZARE AZIONE INVESTIGATIVA MAGISTRATURA E FORZE POLIZIA
ATTENZIONE A SALDATURA TRA EVERSIONE, MOVIMENTI ANTAGONISTI E DELINQUENZA

Roma, 29 ago. (Adnkronos) – “L’invio immediato dell’esercito in Valdisusa e lo smantellamento del campeggio di Chiomonte sono una condizione fondamentale per ripristinare la legalita’ in quelle zone.
Nel contempo, l’azione investigativa della magistratura e delle forze di polizia, che ha dato fino ad oggi ottimi risultati, va rafforzata e non certo indebolita”. E’ quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap.

“Il riferimento -spiega Tanzi- e’ ai provvedimenti della spending review approvati dal governo Monti che rischiano di creare problemi di risorse e di organici anche agli investigatori e a chi opera in prima linea. La politica tutta ed in particolare chi ha l’onere di governare deve assumersi appieno le proprie responsabilita’”.

“Il recente arresto di uno dei leader No Tav per associazione sovversiva -conclude il sindacalista- il rinvio a giudizio di decine di attivisti per violenze e devastazioni, il danneggiamento di aziende e societa’ legate alla realizzazione della linea ad alta velocita’ sono la conferma di una saldatura ormai indissolubile tra eversione, mondo anarco-insurrezionalista, movimenti antagonisti e delinquenza comune. Una saldatura che abbiamo denunciato da tempo e che puo’ essere contrastata soltanto con una forte ed energica azione dello Stato, sia in Valdidusa e sia sul piano delle indagini e dei processi”.


(Glu/Ct/Adnkronos) 29-AGO-12 19:05

TAV: SAP, ESERCITO IN VAL DI SUSA E VIA CAMPEGGIO CHIOMONTE
(ANSA) – ROMA, 29 AGO – ‘Il recente arresto di uno dei leader No Tav per associazione sovversiva, il rinvio a giudizio di decine di attivisti per violenze e devastazioni, il danneggiamento di aziende e societa’ legate alla realizzazione della linea ad alta velocita’ sono la conferma di una saldatura ormai indissolubile tra eversione, mondo anarco-insurrezionalista, movimenti antagonisti e delinquenza comune, che puo’ essere contrastata soltanto con una forte ed energica azione dello Stato, sia in Valdidusa e sia sul piano delle indagini e dei processi’. Lo afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap.
‘L’invio immediato dell’esercito in Valdisusa – spiega Tanzi – e lo smantellamento del campeggio di Chiomonte sono una condizione fondamentale per ripristinare la legalita’ in quelle zone. Nel contempo – aggiunge – l’azione investigativa della magistratura e delle forze di polizia, che ha dato fino ad oggi ottimi risultati, va rafforzata e non certo indebolita. Il riferimento e’ ai provvedimenti della spending review approvati dall’Esecutivo Monti che rischiano di creare problemi di risorse e di organici anche agli investigatori e a chi opera in prima linea’.

(ANSA) NE 29-AGO-12 16:11


Le minacce al SAP e la nostra analisi di febbraio
Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 394 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com