No alla chiusura dei presidi di Polizia, grandi o piccoli che siano: il SAP abbandona il tavolo ministeriale (lanci agenzie ANSA e ADNKRONOS) – Sindacato Autonomo di Polizia

No alla chiusura dei presidi di Polizia, grandi o piccoli che siano: il SAP abbandona il tavolo ministeriale (lanci agenzie ANSA e ADNKRONOS)

SICUREZZA: SAP, NO ALLA CHIUSURA DEI POSTI DI POLIZIA (ANSA) – ROMA, 28 FEB – “Il dipartimento di pubblica sicurezza continua a convocare i sindacati di polizia per proporre...
SICUREZZA: SAP, NO ALLA CHIUSURA DEI POSTI DI POLIZIA
(ANSA) – ROMA, 28 FEB – “Il dipartimento di pubblica sicurezza continua a convocare i sindacati di polizia per proporre chiusure di presidi e reparti, in ottemperanza alla spending review del Governo Monti”. Lo afferma il segretario del Sap Nicola Tanzi sottolineando che se si proseguira&#39 su questa strada il sindacato abbandonera&#39 i tavoli di trattativa.
“Stamani eravamo convocati al Viminale per discutere, tra l&#39altro, della soppressione del distaccamento di polizia stradale di Velletri – dice Tanzi -, una cittadina dei castelli romani che da settimane e&#39 al centro della cronaca nazionale per reiterati casi di aggressioni e stupri”.
“I presidi di polizia – conclude – vanno rafforzati e non indeboliti”.
(ANSA) COM-GUI 28-FEB-13 15:42

POLIZIA: SAP, STOP CHIUSURE REPARTI O ABBANDONIAMO TAVOLI MINISTERIALI
NO A SOPPRESSIONE STRADALE DI VELLETRI


Roma, 28 feb. (Adnkronos) – “Il dipartimento di pubblica sicurezza continua a convocare i sindacati di polizia per proporre chiusure di presidi e reparti, in ottemperanza alla spending review del Governo Monti”. E&#39 quanto denuncia Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap.

“Stamani – continua Tanzi – addirittura eravamo convocati al Viminale per discutere, tra l&#39altro, della soppressione del distaccamento di polizia stradale di Velletri, una popolosa realta&#39 dei castelli romani che da settimane e&#39 al centro della cronaca nazionale per reiterati casi di aggressioni e stupri. I presidi di polizia vanno rafforzati e non indeboliti. Pertanto, stiamo valutando di abbandonare tutti i tavoli ministeriali relativi a chiusure e soppressioni di uffici, distaccamenti e reparti”, conclude il sindacalista.

(Sin/Col/Adnkronos) 28-FEB-13 12:28
.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 434 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com