Napoli, il Sap replica al ministro Amato – Sindacato Autonomo di Polizia

Napoli, il Sap replica al ministro Amato

CRIMINALITA’NAPOLI: AMATO, SICUREZZA CON MENO COMMISSARIATI POLIZIOTTI ABITUATI A STARE IN UFFICIO ANDRANNO RIMOTIVATI (ANSA) – ROMA, 9 nov – Con meno commissariati non ci sara’ meno sicurezza. Lo...

CRIMINALITA’NAPOLI: AMATO, SICUREZZA CON MENO COMMISSARIATI

POLIZIOTTI ABITUATI A STARE IN UFFICIO ANDRANNO RIMOTIVATI (ANSA) – ROMA, 9 nov – Con meno commissariati non ci sara’ meno sicurezza. Lo ha assicurato il ministro dell’Interno Giuliano Amato, intervenendo in commissione Affari Costituzionali al Senato sull’emergenza criminalita’ a Napoli.
Amato ha spiegato che la creazione di presidi non significhera’ meno sicurezza per il territorio, ‘visto, tra l’altro, che gli agenti dormiranno nei presidi e saranno quindi presenti anche di notte’. Una riforma, quella che prevede il passaggio da commissari a presidi per restituire piu’ uomini al territorio, che ha ammesso Amato, ‘potra’ creare qualche problema, anche familiare, a poliziotti abituati da anni a stare in ufficio e che ora si troveranno impegnati sulle strade’. Ma, ha aggiunto il ministro, ‘verranno cosi’ restituiti alla loro missione, che e’ quella di combattere la criminalita’ ‘.
Un’attivita’ che, secondo il ministro, hanno scelto decidendo di fare questo mestiere ‘altrimenti -ha detto- avrebbero fatto altro’,. Certo, ha concluso, ‘bisognera’ rimotivarli per restituirli a questa missione’. (ANSA). TAM-AU 09-NOV-06 17:30

 

 

CRIMINALITA’ NAPOLI: SAP, AMATO SU POLIZIOTTI FA DEMAGOGIA

E CONTRO TAGLI A FINANZIARIA IN PIAZZA IL 5 DICEMBRE A ROMA (ANSA) – ROMA, 9 nov – ‘Il ministro dell’Interno dovrebbe valutare che la situazione criminale del Paese, a seguito dell’indulto deliberato dalla maggioranza di centrosinistra, richiede delle terapie collaudate e non la demagogia dei poliziotti negli uffici che hanno scelto la Polizia e non le Poste’.
Cosi’ il Segretario Generale del Sap, Filippo Saltamartini, risponde al Ministro Amato che oggi al Senato parlando del piano sicurezza per Napoli ha sottolineato l’importanza di restituire i poliziotti abituati a stare in ufficio alla loro missione di combattere la criminalita’. ‘La Polizia di Stato, prima con il terrorismo e poi con la mafia sostiene Saltamartini – ha dimostrato a livello internazionale di sapere perfettamente come si opera e le indagini di polizia vere partono dalle indagini sui documenti cartacei’.
Secondo il Sap, dopo aver deciso con la legge finanziaria di ‘sfigurare la Polizia italiana con l’abrogazione delle Questure nelle citta’ sotto 200.000 abitanti, delle Scuole di Polizia e degli Uffici interregionali, si sta cercando di umiliare e offendere le Forze di Polizia non solo con trattamenti salariali risibili di 5 euro al mese, ma addirittura facendo passare il concetto di improduttivita”.
‘E’ per questo motivo conclude il Segretario generale del Sap – che il 5 dicembre a Roma migliaia di poliziotti che appartengono alla Consulta Sicurezza (Sap, i penitenziari del Sappe e i forestali del Sapaf) e di altri organismi istituzionali manifesteranno la loro protesta aggiungendosi ad altre categorie istituzionali come quelle dei magistrati. Se cosi’ dovesse continuare, infatti, il centrosinistra con questa manovra opera una modifica materiale della Costituzione perche’ stravolge gli assetti fondamentali dello Stato che noi conosciamo’.
(ANSA). AU 09-NOV-06 18:46

 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 277 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com