Movimenti SOVRINTENDENTI, l'Amministrazione non puo' scaricare sui colleghi le proprie inefficienze!!! – Sindacato Autonomo di Polizia

Movimenti SOVRINTENDENTI, l'Amministrazione non puo' scaricare sui colleghi le proprie inefficienze!!!

Se è vero come e’ vero che l’attuale condizione che vede la Polizia carente di ben 25 mila Ufficiali di P.G. è stata causata coscientemente e volontariamente dalla nostra...
Se è vero come e’ vero che l’attuale condizione che vede la Polizia carente di ben 25 mila Ufficiali di P.G. è stata causata coscientemente e volontariamente dalla nostra Amministrazione, non si capisce perché ora questa colpa si debba scaricare su qualche decina di nostri colleghi “condannati” da due anni a prestare servizio lontano dalle proprie abitazioni.

Costoro, a cui viene fatto “pagare” il diritto di migliorare la propria posizione professionale, sono poliziotti con 20 o 30 anni di servizio, un’età matura, con famiglia etc…

Questo collega, esistente davvero, non inventato, spedito due anni fa a 1200 km da casa dopo che ha messo l’agognata e meritata barretta sulla spallina, che ha 54 anni, moglie e figli, genitori ormai anziani che spesso vanno assistiti, economicamente ormai stremato, psicologicamente e professionalmente inappagato, non dovrebbe tornare immediatamente nella propria sede???

Chiariamo bene le cose: quei colleghi che hanno terminato or ora il corso avrebbero dovuto indossare i gradi non più tardi della fine del 2005 dando il cambio ai loro predecessori del 25° corso. Dieci anni fa, quindi!!!

Nelle lunghe tortuose e intense trattative per partorire il cosiddetto Concorsone era stato stabilito molto bene che tale procedura straordinaria di “recupero” delle migliaia di ufficiali di P.G. che, per negligenza del Dipartimento, mancavano dall’organico, non avrebbe dovuto procurare alcun danno agli interessati.

A casa coloro che attendono il rientro nella propria sede e a casa anche i neopromossi del 26°!!!

E’ il minimo che deve fare l’Amministrazione per rimediare ai propri errori, ossia l’aver costretto tutti gli uffici ad operare per molti anni con un pesantissimo deficit di “sottufficiali” e ad aver mortificato le sacrosante aspirazioni di carriera di migliaia di poliziotti.

Invece adesso – l’Amministrazione!!! – finge di scordarsene, tutto questo non conta più e conterebbero invece presunte “esigenze di servizio”, di operatività, di funzionalità…

Come mai queste stesse necessità siano state ignorate per i dieci anni di concorsi negati, lo sa solo la coscienza di chi ha partorito la brutta, bruttissima prima velina di trasferimenti.

Il SAP prenderà subito posizione formalmente contro tale condotta del Ministero e attuerà le iniziative adeguate per risolvere il problema di questi nostri colleghi maltrattati!!!

Ricordiamo che la velina dei movimenti relativa al Ruolo Sovrintendenti e’ disponibile nell’area riservata di questo sito, accessibile alle Segreterie Regionali e Provinciali SAP.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 155 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com