1

MILANO, MIGRANTI LANCIANO BOTTIGLIE SU POLIZIA, “SERVE PENA CERTA”.

“Quanto accaduto alla stazione di Milano Centrale, è di una gravità inaudita. Non si possono colpire con bottiglie di vetro, due servitori dello Stato mentre stanno facendo il proprio dovere”. Commenta così Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), quanto accaduto a due poliziotti che mentre arrestavano due stranieri irregolari per spaccio di sostanze stupefacenti, presso la stazione di Milano Centrale, sono stati aggrediti da circa trenta immigrati con il lancio di bottiglie in vetro.