Manovra, maxiemendamento penalizzante: il Comparto Sicurezza pronto alla mobilitazione (agenzie stampa Ansa e Adnkronos) – Sindacato Autonomo di Polizia

Manovra, maxiemendamento penalizzante: il Comparto Sicurezza pronto alla mobilitazione (agenzie stampa Ansa e Adnkronos)

MANOVRA: SAP, MAXI EMENDAMENTO PENALIZZA FORTEMENTE SICUREZZA &#39IL COMPARTO E&#39 PRONTO A MOBILITARSI&#39 Roma, 13 lug. – (Adnkronos) – “Siamo assolutamente sconcertati per le prime indiscrezioni relative al maxi...
MANOVRA: SAP, MAXI EMENDAMENTO PENALIZZA FORTEMENTE SICUREZZA
&#39IL COMPARTO E&#39 PRONTO A MOBILITARSI&#39


Roma, 13 lug. – (Adnkronos) – “Siamo assolutamente sconcertati per le prime indiscrezioni relative al maxi emendamento alla manovra finanziaria che il governo si accinge a presentare. Le forze dell&#39ordine escono assolutamente penalizzate perche&#39 non viene riconosciuta la specificita&#39 della professione e i 160 milioni di euro annunciati in pompa magna nei giorni scorsi rischiano di essere soltanto un pannicello caldo”. Lo afferma, in una nota, Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, Sindacato autonomo di polizia.

“Con i tagli -sostiene Tanzi- e&#39 a rischio l&#39operativita&#39 di polizia e carabinieri, quindi la sicurezza dei cittadini: ci saranno meno volanti e gazzelle sul territorio, tanti commissariati e stazioni potrebbero chiudere. Il Comparto Sicurezza non puo&#39 accettare questo trattamento ed e&#39 pronto a mobilitarsi contro tale scempio”. (segue) (Sin/Pn/Adnkronos) 13-LUG-10 19:57

MANOVRA: SAP, MAXI EMENDAMENTO PENALIZZA FORTEMENTE SICUREZZA (2)

(Adnkronos) – “Anziche&#39 tagliare sprechi e inefficienze -continua Tanzi- si penalizzano le donne e gli uomini in divisa, ai quali si negano tra l&#39altro gli assegni di funzione e tutte le indennita&#39 legate alla specificita&#39 della professione. In questi giorni abbiamo lavorato con tanti parlamentari di maggioranza ed opposizione che sono consapevoli dei problemi reali del nostro comparto, ma alla fine sembra prevalere la linea di Tremonti, cioe&#39 tagli, tagli e ancora tagli”.

“Il malcontento tra gli operatori delle forze dell&#39ordine e&#39 forte -sottolinea il segretario del Sap- anche perche&#39 ogni giorno, come dimostra la grande operazione odierna contro la &#39ndrangheta, il nostro lavoro continuiamo a svolgerlo con professionalita&#39 e sacrificio. Un lavoro che spesso la classe politica utilizza per vantarsi di meriti non propri: si sappia che arresti e inchieste sono merito esclusivo di poliziotti, carabinieri e magistrati. Siamo stanchi e reagiremo, nella legittimita&#39, in tutte le forme possibili”.

(Sin/Pn/Adnkronos) 13-LUG-10 20:01


MANOVRA: SINDACATI POLIZIA PRONTI A MOBILITAZIONE

INDISCREZIONI SU MAXIEMENDAMENTO SONO &#39PUGNALATA ALLE SPALLE&#39
(ANSA) – ROMA, 13 LUG – Le indiscrezioni sul maxi-emendamento alla manovra non piacciono ai sindacati di polizia che parlano di &#39pugnalata alle spalle&#39 e annunciano mobilitazioni.
Felice Romano, segretario del Siulp, esprime &#39la piu&#39 profonda amarezza e la totale insoddisfazione per le anticipazioni avute sul maxiemendamento che, se confermate, sarebbe l&#39ennesima &#39pugnalata alle spalle&#39 di chi ogni giorno rischia la propria pelle per garantire la sicurezza e la difesa del nostro Paese e di tutti i cittadini&#39. L&#39auspicio, prosegue, e&#39 che &#39intervenga il presidente Berlusconi per dare piena attuazione alla volonta&#39 promessa e, anche per evitare iniziative eclatanti del personale che, per tutelare la sicurezza del Paese, la loro dignita&#39 e la loro funzione, necessariamente sara&#39 costretto a porre in essere&#39.

Sulla stessa linea Nicola Tanzi, segretario generale del Sap.
&#39Siamo – fa sapere – assolutamente sconcertati per le prime indiscrezioni relative al maxi emendamento che il Governo si accinge a presentare. Le forze dell&#39ordine escono assolutamente penalizzate perche&#39 non viene riconosciuta la specificita&#39 della professione e i 160 milioni di euro annunciati in pompa magna nei giorni scorsi rischiano di essere soltanto un pannicello caldo&#39. Con i tagli, aggiunge, &#39e&#39 a rischio l&#39operativita&#39 di polizia e carabinieri, quindi la sicurezza dei cittadini: ci saranno meno volanti e gazzelle sul territorio, tanti commissariati e stazioni potrebbero chiudere. Il Comparto Sicurezza non puo&#39 accettare questo trattamento ed e&#39 pronto a mobilitarsi contro tale scempio&#39. (ANSA)

NE 13-LUG-10 19:43

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 388 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com