Manovra, ancora tagli: uno scempio mai visto (lanci ANSA e ADNKRONOS) – Sindacato Autonomo di Polizia

Manovra, ancora tagli: uno scempio mai visto (lanci ANSA e ADNKRONOS)

MANOVRA: SAP, UNO SCEMPIO MAI VISTO PER FORZE ORDINE SOLO TAGLI, SI VA VERSO MOBILITAZIONE COMPARTO SICUREZZA (ANSA) – ROMA, 9 LUG – La manovra finanziaria rappresenta ‘uno scempio...
MANOVRA: SAP, UNO SCEMPIO MAI VISTO PER FORZE ORDINE
SOLO TAGLI, SI VA VERSO MOBILITAZIONE COMPARTO SICUREZZA

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – La manovra finanziaria rappresenta ‘uno scempio mai visto per le forze dell’ordine. Contiene solo tagli e nessuna risorsa’. Lo ribadisce il Sap, sindacato autonomi di polizia che annuncia la mobilitazione del comparto sicurezza.
“In 36 anni di attivita’ professionale – dice il segretario generale del Sap, Nicola Tanzi – non mi e’ mai capitato di assistere ad uno scempio del genere nei confronti del personale delle forze dell’ordine, con il sindacato costretto ad una tenace e pervicace difesa dei diritti acquisiti e faticosamente conquistati in trent’anni di esistenza e battaglie. La manovra finanziaria appena approvata dal Governo prevede soltanto tagli e non mette un euro per i comparti sicurezza e difesa, con l’eccezione del rifinanziamento delle missioni all’estero e di qualche spicciolo per l’esclusione dal blocco del turn over”.
“E’ grave – sostiene Tanzi – la riproposizione della famigerata norma, targata Renato Brunetta, che dispone anche per poliziotti, carabinieri e militari la reintroduzione delle penalizzazioni legate ai giorni di malattia. Ancora una volta, dimenticando il buon senso e soprattutto ignorando che le retribuzioni del personale in divisa sono costituite principalmente da indennita’ accessorie, per cui il taglio stipendiale ci colpisce in misura maggiore rispetto al restante pubblico impiego, il Governo non manda un segnale positivo alle forze dell’ordine che hanno pagato un prezzo altissimo anche recentemente, tanto per fare un esempio, con i 200 feriti in Valdisusa”.
“Il nostro impegno adesso – prosegue il sindacalista – sara’ quello di far modificare il decreto in Parlamento’ visto che la manovra, ‘ci penalizza anche per l’ulteriore proroga del blocco contrattuale sino al 2014 e per i rischi, negli anni a venire, legati ai pagamenti delle competenze accessorie, ignorando la specificita’ della professione divenuta legge dello Stato nel 2010”.
“Non lasceremo nulla di intentato e assieme alle principali organizzazioni del comparto sicurezza – conclude -stiamo gia’ studiando nuovi e piu’ efficaci percorsi di mobilitazione e dissenso”. (ANSA) AU 09-LUG-11 12:25


MANOVRA: SAP, SCEMPIO MAI VISTO PER FORZE DELL’ORDINE

Roma, 9 lug. – (Adnkronos) – Critiche alla manovra da parte del sindacato autonomo di Polizia (Sap). “In 36 anni di attivita’ professionale non mi e’ mai capitato di assistere ad uno scempio del genere nei confronti del personale delle forze dell’ordine”, dichiara Nicola Tanzi, segretario generale del Sap.
“La manovra finanziaria appena approvata dal Governo prevede soltanto tagli – continua – e non mette un euro per i comparti sicurezza e difesa, con l’eccezione del rifinanziamento delle missioni all’estero e di qualche spicciolo per l’esclusione dal blocco del turn over”.

“E’ grave – sostiene Tanzi – la riproposizione della famigerata norma, targata Renato Brunetta, che dispone anche per poliziotti, carabinieri e militari la reintroduzione delle penalizzazioni legate ai giorni di malattia. Ancora una volta, dimenticando il buon senso e soprattutto ignorando che le retribuzioni del personale in divisa sono costituite principalmente da indennita’ accessorie, per cui il taglio stipendiale ci colpisce in misura maggiore rispetto al restante pubblico impiego, – aggiunge – il Governo non manda un segnale positivo alle forze dell’ordine che hanno pagato un prezzo altissimo anche recentemente, tanto per fare un esempio, con i 200 feriti in Val di Susa”. (segue) (Bat/Zn/Adnkronos) 09-LUG-11 11:12


MANOVRA: SAP, SCEMPIO MAI VISTO PER FORZE DELL’ORDINE (2)

(Adnkronos) – “Il nostro impegno adesso – aggiunge Tanzi- con i parlamentari amici che fanno riferimento a varie forze politiche di centrodestra e centrosinistra, sara’ quello di far modificare il decreto in Parlamento. Ma siamo stufi di dover continuamente stare in difesa, a lavorare giorno e notte per monitorare i lavori parlamentari e a cercare di capire le strategie dell’esecutivo che ogni volta sembra voler trovare un sistema per crearci problemi”.

Le critiche del Sap riguardano anche la proroga del blocco contrattuale sino al 2014 e “i rischi, negli anni a venire, legati ai pagamenti delle competenze accessorie, ignorando la specificita’ della professione divenuta legge dello Stato nel 2010”.

(Bat/Zn/Adnkronos) 09-LUG-11 11:39



Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 500 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com