LUIGI D&#39ANDREA, barbaramente ucciso a Dalmine – Sindacato Autonomo di Polizia

LUIGI D&#39ANDREA, barbaramente ucciso a Dalmine

Nella giornata del trentaduesimo anniversario (1977 – 2009) della morte del Maresciallo di Polizia Luigi D&#39Andrea e dell&#39Appuntato Renato Barborini, uccisi dalla banda Vallanzasca, e&#39 stata organizzata una cerimonia...
Nella giornata del trentaduesimo anniversario (1977 – 2009) della morte del Maresciallo di Polizia Luigi D&#39Andrea e dell&#39Appuntato Renato Barborini, uccisi dalla banda Vallanzasca, e&#39 stata organizzata una cerimonia a Dalmine, nel bergamasco, alla quale partecipa anche una delegazione del SAP guidata dal Segretario Nazionale Gianni TONELLI. Siamo tutti stretti e vicini, come sempre, all&#39amica Gabriella Vitali D&#39Andrea.

I nostri colleghi furono barbaramente massacrati dal bandito renato vallanzasca (il suo nome non merita neppure di essere scritto con le maiusole!) al casello autostradale di Dalmine. Era la mattina di domenica 6 febbraio 1977 quando un&#39auto sospetta venne segnalata dalla Polstrada e una pattuglia venne mandata per il controllo. Non appena furono chiesti i documenti, avvenne la sparatoria. E a terra rimasero i corpi dei due colleghi in servizio, Luigi e Renato.

NOI NON DIMENTICHIAMO!

La locandina della cerimonia
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 633 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com