Lotta al terrorismo? Solo fumo negli occhi! (lancio Agenzia Parlamentare) – Sindacato Autonomo di Polizia

Lotta al terrorismo? Solo fumo negli occhi! (lancio Agenzia Parlamentare)

Decreto antiterrorismo, Sap: “Solo fumo negli occhi, non è stato stanziato un euro. I militari non servono” (AGENPARL) – Roma, 11 feb – “Il decreto anti terrorismo purtroppo è...
Decreto antiterrorismo, Sap: “Solo fumo negli occhi, non è stato stanziato un euro. I militari non servono”

(AGENPARL) – Roma, 11 feb – “Il decreto anti terrorismo purtroppo è solo fumo negli occhi. Alcune misure, come la procura nazionale anti terrorismo, sono positive, ma ci vorranno mesi se non addirittura anni per mettere in piedi una macchina davvero operativa. Lo strumento del decreto legge va utilizzato per provvedimenti di necessità ed urgenza, mentre tutte le misure previste dal Governo sono proiettate al futuro e potevano essere approvate con un disegno di legge. Oggi sono in piazza con questi ragazzi che hanno vinto un concorso in polizia e che non sono stati ancora assunti. Non c’è un euro per la sicurezza dei cittadini nelle norme varate dal Governo e l’impiego dei militari, per altro temporaneo, non serve a nulla. Da oggi come Sap avviamo un nuovo percorso di mobilitazione”.
Lo afferma Gianni Tonelli, segretario generale del Sap, stamani in piazza a Montecitorio dove si sta svolgendo un presidio di giovani e loro familiari che chiedono l’assunzione in polizia dopo aver superato gli ultimi concorsi (i cosiddetti “idonei non vincitori”). “Arruolamenti bloccati per via dello stop al turn over ribadito anche nell’ultima legge di stabilità”, fanno sapere dal sindacato.
“Abbiamo una carenza di 23.000 ufficiali di polizia giudiziaria – afferma ancora Tonelli – che limita fortemente il nostro lavoro di indagine e di intelligence. Come facciamo in queste condizioni a perseguire i nuovi reati legati al jihadismo, senza contare la difficoltà di eventuali rogatorie internazionali per le quali rischiamo di dover chiedere il nulla osta al califfo Abu Bakr Al Baghdadi?! Abbiamo 18.000 operatori in meno in polizia e 40.000 tra tutte le forze dell’ordine. Pensano con qualche militare che presidia obiettivi sensibili di combattere il terrorismo? Lo sanno quelli del Governo che i nostri 12.000 operatori di volante non hanno formazione adeguata e che un corso anti terrorismo si rende necessario se vogliamo dare sicurezza reale ai cittadini? Cari Renzi, Alfano e Pansa, basta prese in giro ai poliziotti e ai cittadini”.

Link all’Agenzia Parlamentare
Leggi
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 402 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com