«Lo Stato indaga i poliziotti “ribelli”» (Il Giornale d'Italia) – Sindacato Autonomo di Polizia

«Lo Stato indaga i poliziotti “ribelli”» (Il Giornale d'Italia)

«In questi anni il Sap ha messo in luce, stando alle tantissime denunce, le criticità del comparto: dai caschi Ubott alle divise, dalle condizioni dei commissariati alle volanti, dai...
«In questi anni il Sap ha messo in luce, stando alle tantissime denunce, le criticità del comparto: dai caschi Ubott alle divise, dalle condizioni dei commissariati alle volanti, dai corsi antiterrorismo alla formazione degli agenti, fino alla carenza di personale.

Battaglie che sono costate un prezzo altissimo, con le conseguenti sospensioni di alcuni agenti che avrebbero denunciato le problematiche del comparto in diverse trasmissioni televisive.
Da lì Tonelli ha iniziato lo sciopero della fame per 43 giorni, interrotto dal malore che lo ha colpito giovedì mattina.

La Digos ha raggiunto Tonelli, già colpito da una pena pecuniaria e provvedimenti per aver indossato una finta maglietta della Polizia in tv, all’ospedale Santo Spirito di Roma dove è ricoverato per la notifica degli avvisi di garanzia e di conclusione delle indagini preliminari.»

Leggi l’articolo (PDF)
Read more
Leggi l’articolo (ONLINE)
Read more
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 235 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com