L'Italia se ne infischia: Tonelli (a digiuno da mesi) difeso dall'Europa – IL GIORNALE D'ITALIA – Sindacato Autonomo di Polizia

L'Italia se ne infischia: Tonelli (a digiuno da mesi) difeso dall'Europa – IL GIORNALE D'ITALIA

Il Cesp: ‘Lo strumento del falso per sospendere un agente non è degno di una nazione quale l’Italia’. Pronte le azioni legali al Consiglio di Strasburgo e a Bruxelles....
Il Cesp: ‘Lo strumento del falso per sospendere un agente non è degno di una nazione quale l’Italia’. Pronte le azioni legali al Consiglio di Strasburgo e a Bruxelles.

Le polizie europee sono al fianco di Gianni Tonelli, snobbato dalle istituzioni italiane.

La battaglia del segretario generale del Sindacato autonomo di polizia, il secondo d’Italia, va avanti ormai da 59 giorni con uno sciopero della fame che ha l’obiettivo di accendere i riflettori non solo sulla debilitazione dell’apparato della sicurezza, ma anche sui provvedimenti disciplinari contro gli agenti che denunciarono in tv le problematiche del comparto.

Ieri, infatti, le delegazioni CESP dei maggiori sindacati di polizia di Albania, Cipro, Francia, Macedonia, Olanda, Portogallo, Romania e Spagna hanno raggiunto Roma per esprimere solidarietà al sindacalista del Sap e per chiedere governo italiano e al capo dello Stato, Sergio Mattarella, di ricevere Tonelli, che ha perso 24 chili durante i due mesi di sciopero mettendo a rischio la propria incolumità.

Leggi l’articolo
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 244 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com