LIBERO DOPO AVER MINACCIATO AGENTI CON SIRINGA INFETTA. CHI SERVE IL PAESE NON VIENE ADEGUATAMENTE TUTELATO – Sindacato Autonomo di Polizia

LIBERO DOPO AVER MINACCIATO AGENTI CON SIRINGA INFETTA. CHI SERVE IL PAESE NON VIENE ADEGUATAMENTE TUTELATO

Libero dopo aver minacciato agenti con siringa rabbia Sap mercoledì 05/02/2020 16:08 ANSA – SESTO SAN GIOVANNI MILANO 5 FEB – Non e’ stato convalidato l’arresto dell’uomo che ieri...

Libero dopo aver minacciato agenti con siringa rabbia Sap
mercoledì 05/02/2020 16:08

ANSA – SESTO SAN GIOVANNI MILANO 5 FEB – Non e’ stato convalidato l’arresto dell’uomo che ieri ha minacciato medici e agenti della Polizia di Stato con una siringa infetta all’interno dell’ospedale di Sesto San Giovanni Milano . Secondo il pm che ne ha disposto immediata liberazione non avendo materialmente aggredito nessuno non andava arrestato. Dura la reazione del Sap Sindacato Autonomo di Polizia Un uomo sieropositivo in stato di alterazione psico fisica ha minacciato i colleghi tentando di pungerli con una siringa sporca di sangue – ha dichiarato Stefano Paoloni segretario nazionale Sap – Cosa sarebbe dovuto accadere per vedersi convalidato l’arresto I colleghi avrebbero dovuto essere infettati.
Nel decreto di immediata liberazione il pm – prosegue Paoloni – ha ritenuto che il comportamento non fosse idoneo a mettere a rischio l’incolumita’ e la sicurezza dei colleghi quindi brandire una siringa infetta non e’ ritenuto sufficiente per configurare il reato di resistenza o violenza a pubblico ufficiale . Infine il segretario nazionale Sap ha spiegato che decisioni come queste pongono i delinquenti nella condizione di assumere condotte simili nella consapevolezza di restare impuniti e chi ha il dovere di garantire la sicurezza nel nostro Paese se non viene adeguatamente tutelato oltre a rischiare la propria incolumita’ fisica non viene posto nella condizione di svolgere al meglio il proprio servizio . ANSA . YZN-EM 2020-02-05 16 04 S42 QBXH CRO


 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 1.172 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com