Legge di Stabilita’ 2011, pronti ad una fortissima mobilitazione – Sindacato Autonomo di Polizia

Legge di Stabilita’ 2011, pronti ad una fortissima mobilitazione

SICUREZZA: SAP, ANCORA UNA VOLTA GOVERNO NON RISPETTA IMPEGNI (ANSA) – ROMA, 10 NOV – ”Dobbiamo purtroppo constatare, ancora una volta, il mancato rispetto degli impegni presi dal Governo...
SICUREZZA: SAP, ANCORA UNA VOLTA GOVERNO NON RISPETTA IMPEGNI
(ANSA) – ROMA, 10 NOV – ”Dobbiamo purtroppo constatare, ancora una volta, il mancato rispetto degli impegni presi dal Governo per le forze di polizia”. Lo afferma il segretario del Sindacato autonomo di polizia (Sap) Nicola Tanzi sottolineando che ”il ministro La Russa ha ragione quando afferma che di tutto si puo’ discutere, tranne che ridurre le risorse per i nostri soldati all’estero”, ma proprio per questo ”non e’ possibile ridurre neppure le risorse per poliziotti e carabinieri”.
Tremonti, prosegue il Sap, ”insiste nella sua politica di tagli lineari indiscriminati e, nell’ambito della discussione sulla legge di stabilita’ 2011, non v’e’ traccia, ad oggi, di risorse per le forze dell’ordine, per permettere alle volanti e alle pattuglie di controllare il territorio, per evitare che le nostre questure siano costrette ad elemosinare risorse da altri enti o da privati”.
Secondo il sindacato, il Parlamento questa estate ha approvato alcuni ordini del giorno ”per salvaguardare le indennita’ relative all’operativita’ delle forze di polizia”. E a settembre il governo ”ha ribadito nero su bianco questi impegni”.
”Adesso serve l’ultimo, fondamentale passaggio con la legge di stabilita’ 2011 – conclude Tanzi – In caso contrario, la nostra mobilitazione sara’ fortissima”. (ANSA) GUI 10-NOV-10 15:14


Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 211 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com