LA VERITA’ SUGLI APPLAUSI, IL SAP IN PIAZZA A MONTECITORIO (lancio agenzia ANSA) – Sindacato Autonomo di Polizia

LA VERITA’ SUGLI APPLAUSI, IL SAP IN PIAZZA A MONTECITORIO (lancio agenzia ANSA)

Aldrovandi: Sap, i video su applausi a congresso sono falsi Sindacato in piazza Montecitorio e nel pomeriggio da Alfano (ANSA) – ROMA, 11 GIU – I video del Congresso...
Aldrovandi: Sap, i video su applausi a congresso sono falsi
Sindacato in piazza Montecitorio e nel pomeriggio da Alfano

(ANSA) – ROMA, 11 GIU – I video del Congresso del Sap a

Rimini, andati in onda su alcuni Tg e che mostrano gli applausi

ai poliziotti condannati per la morte di Federico Aldrovandi,

“sono palesemente falsi”. Lo ha ribadito il segretario del Sap

Gianni Tonelli che in piazza Montecitorio a Roma ha mostrato una

serie di altri video che, secondo il sindacato, dimostrano “la

falsificazione e la strumentalizzazione di una vicenda che ha

danneggiato in primo luogo tutta la Polizia”. Alla

manifestazione erano presenti diversi parlamentari tra cui

Gasparri, Formigoni, Giovanardi, Albertini, Molteni e Crosetto.

“E’ stata una taroccatura fatta ad arte e in malafede –

ribadisce Tonelli – per screditare il nostro sindacato e mettere

in atto una strumentalizzazione senza precedenti”. Nel video

mostrato dal sindacato – realizzato la mattina del 29 aprile

durante la sessione pubblica del Congresso al quale hanno

partecipato diversi ospiti istituzionali e politici – si vede la

platea che al buio guarda una proiezione in sala, un video

realizzato nel 2013 dal Fatto Quotidiano che raccoglie lo sfogo

di un poliziotto, Gianni Spagnulo, impegnato in un servizio di

ordine pubblico. Al termine della proiezione, dice il Sap, si

accendono le luci e parte un applauso scrosciante e sentito

all’insegna proprio di Spagnulo, presente in sala. Nel video

proiettato a Montecitorio dal Sap si scorge con evidenza la

presenza di una telecamera Rai che riprende la scena da altra

angolazione rispetto a quella delle riprese mostrate dal

sindacato. Il Sap ha poi fatto vedere un servizio di un tg,

preso come esempio tra i vari che hanno trasmesso quella sera un

servizio sulla vicenda, “dove le immagini degli applausi

indirizzati a Spagnulo sono utilizzate affermando che si tratta

di una ovazione a favore dei poliziotti condannati per

l’omicidio colposo del giovane Aldrovandi”.

Il segretario del Sap, che nei mesi scorsi aveva inviato

anche una lettera al presidente della Repubblica Giorgio

Napolitano allegando i video in questione, incontrerà nel

pomeriggio il ministro dell’Interno Angelino Alfano, proprio per

spiegargli che “è stato indotto in errore” nelle sue

valutazioni. Nel video, dice Tonelli, “si vede in maniera

sfacciata come le immagini degli applausi mandati in onda da

tutti i telegiornali siano state in realtà realizzate la mattina

del convegno e soprattutto abbiamo mostrato senza dubbio alcuno

che l’applauso della sala era indirizzato a un poliziotto,

Gianni Spagnulo. Gli applausi erano quindi diretti a questo

valente collega e invece sono stati montati come falsa notizia

sul caso Aldrovandi per veicolare un messaggio menzognero”. “Non

abbiamo in alcun modo applaudito la morte di qualcuno, ne’

abbiamo mancato di rispetto al dolore della famiglia di Federico

Aldrovandi – prosegue – e di questo messaggio infamante per il

Sap qualcuno dovrà rispondere”. (ANSA).

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 308 volte

CATEGORIE
LazioNEWSRiminiRomaSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com