Invio “Pari” in Abruzzo, accolta richiesta SAP – Sindacato Autonomo di Polizia

Invio “Pari” in Abruzzo, accolta richiesta SAP

Con una nota inviata al Dipartimento, il SAP aveva chiesto di valutare l&#39invio in Abruzzo di personale con funzione di “Pari”, colleghi cioe&#39 che sono professionalmente formati al supporto...
Con una nota inviata al Dipartimento, il SAP aveva chiesto di valutare l&#39invio in Abruzzo di personale con funzione di “Pari”, colleghi cioe&#39 che sono professionalmente formati al supporto “psicologico” e all&#39assistenza.
Questo al fine di fornire sostegno, laddove richiesto e necessario, al personale colpito dal terremoto e agli operatori inviati in missione che si sono trovati e si trovano spesso a contatto con situazioni molti difficili, costretti sovente a confrontarsi con cittadini disperati che, a causa del sisma, hanno perso beni ed affetti.
Ebbene, grazie alla nostra richiesta, abbiamo appreso che da domani (lunedi&#39 29 giugno) alcuni operatori con funzione di “Pari” saranno inviati a L&#39Aquila, anche in vista del G8.
Si tratta di una notizia certamente positiva. Ricordiamo che il Centro di Neurologia e Psicologia Medica della Direzione Centrale di Sanita&#39 della Polizia di Stato ha importato il modello statunitense di auto-mutuo-aiuto per operatori di polizia, denominato “Peer Support” e, dall&#39anno 2003 al gennaio 2009, ha gia&#39 formato ben 107 Peer Supporter, che nella nostra Amministrazione si chiamano, appunto, Operatori con funzione di Pari.

G8: TERREMOTO; SAP,IN ARRIVO AIUTO PSICOLOGICO PER POLIZIOTTI
(ANSA) – ROMA, 28 GIU – Anche in vista del G8 da domani alcuni operatori saranno inviati a L&#39Aquila per il sostegno psicologico al personale di polizia e ai terremotati.
Lo rende noto il Sap (Sindacato autonomo polizia) ricordando che con una lettera inviata al Ministero dell&#39Interno aveva chiesto di valutare l&#39invio in Abruzzo di personale di Polizia con funzione di &#39pari&#39, poliziotti cioe&#39 che sono professionalmente formati al supporto &#39psicologico&#39 e all&#39assistenza. Questo al fine di fornire sostegno, laddove richiesto e necessario, al personale colpito dal terremoto e agli operatori inviati in missione che si sono trovati e si trovano spesso a contatto con situazioni molti difficili, costretti sovente a confrontarsi con cittadini disperati che, a causa del sisma, hanno perso beni e affetti.
Il Sap sottolinea, inoltre, che il Centro di Neurologia e Psicologia Medica della Direzione Centrale di Sanita&#39 della Polizia di Stato ha importato il modello statunitense di auto-mutuo-aiuto per operatori di polizia, denominato &#39Peer Support&#39 e, dall&#39anno 2003 al gennaio 2009, ha gia&#39 formato ben 107 Peer Supporter, che nell&#39Amministrazione di Pubblica Sicurezza si chiamano, appunto, Operatori con funzione di Pari.

(ANSA) COM-TH 28-GIU-09 14:00


La richiesta del SAP
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 479 volte

CATEGORIE
AbruzzoNEWSRomaSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com