INDENNITÁ OPERATORE SUBACQUEO AL PERSONALE NON PIÙ IDONEO ALLE IMMERSIONI – Sindacato Autonomo di Polizia

INDENNITÁ OPERATORE SUBACQUEO AL PERSONALE NON PIÙ IDONEO ALLE IMMERSIONI

Al fine di chiarire la possibilità di corresponsione dell’indennità giornaliera di sommozzatore anche al  personale non più idoneo alle immersioni e non in possesso del brevetto di operatore subacqueo...

Al fine di chiarire la possibilità di corresponsione dell’indennità giornaliera di sommozzatore anche al  personale non più idoneo alle immersioni e non in possesso del brevetto di operatore subacqueo ed impiegato con mansioni di direttore o guida di immersione, il Servizio Reparti Speciali ha formalizzato la volontà di superare il limite dei 15 giorni nell’erogazione dell’emolumento. Pertanto, il personale di cui sopra potrà essere destinatario dell’indennità supplementare di operatore subacqueo limitatamente ai giorni dì effettiva partecipazione ad operazioni ed esercitazioni. Maggiori informazioni e dettagli nella circolare che segue.

 

 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 852 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com