INCONTRO FESI 2020 – Sindacato Autonomo di Polizia

INCONTRO FESI 2020

Nella riunione svolta per formare l’accordo sulla distribuzione delle risorse del FESI, organizzata dall’Ufficio Rapporti Sindacali e con la presenza del responsabile del Servizio Trattamento Economico del Personale, si...
FESI 2020
FESI 2020
FESI 2020

FESI 2020

Nella riunione svolta per formare l’accordo sulla distribuzione delle risorse del FESI, organizzata dall’Ufficio Rapporti Sindacali e con la presenza del responsabile del Servizio Trattamento Economico del Personale, si è ottenuta una sostanziale convergenza sulla proposta che vede una variazione rispetto allo scorso anno delle voci riferite alla produttività, che passa al valore giornaliero di € 4,92 a fronte dei €4,80 pagati lo scorso anno, e al cambio turno che sale da €8.70 a € 10,00. Per quanto concerne la produttività vi sono altre due importanti novità: la prima è rappresentata dalla presenza di una seconda tranche che sarà erogata non appena le procedure renderanno disponibili i 210 milioni posti sulla Finanziaria 2019 dal Governo giallo-verde. La seconda riguarda l’inserimento del lavoro agile, delle assenze per Covid (istituti ex art. 87, commi 6 e 7 del D.L. 18/2020 e accertamenti sanitari propri o per figli minorenni ex art.4 c.3 D.F.P. 19/10/2020). Confermata la già nota cumulabilità, in via straordinaria, fra l’indennità dei servizi di OP per Covid e quella per il Controllo del Territorio.
Il SAP ha sollecitato l’immediato inserimento fra i destinatari della Produttività del personale in servizio all’estero (Ufficiali di collegamento e altri) finora esclusi, e la predisposizione per il futuro di una nuova specifica voce volta a remunerare la reperibilità su chiamata nonché l’anticipazione a Dicembre della specifica trattativa annuale, così da poter congegnare la struttura dell’accordo e l’individuazione dei servizi da indennizzare prima che i medesimi vengano svolti, per poi determinare il quantum non appena risultano disponibili i dati sugli stanziamenti definitivi.
Il Tep ha infine spiegato che saranno fatti tutti gli sforzi per cercare di garantire il pagamento prima possibile, tentando di anticipare a luglio la scadenza, ma che l’orizzonte di agosto appare più plausibile.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 3.512 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com