Il SAP replica all&#39articolo di Repubblica – Sindacato Autonomo di Polizia

Il SAP replica all&#39articolo di Repubblica

SAP, FUORVIANTI NOTIZIE SU PORTALE POLIZIA (Adnkronos) – Roma, 16 gen. – “La Polizia italiana e&#39 una istituzione sana, rispettosa delle leggi e che ogni giorno, con 100.000 operatori,...
SAP, FUORVIANTI NOTIZIE SU PORTALE POLIZIA


(Adnkronos) – Roma, 16 gen. – “La Polizia italiana e&#39 una istituzione sana, rispettosa delle leggi e che ogni giorno, con 100.000 operatori, lotta contro la criminalita&#39 per garantire la sicurezza dei cittadini, a volte a rischio della propria vita e per pochi spiccioli di guadagno. Pertanto, riteniamo inopportuno e fuorviante l&#39articolo di Carlo Bonini su Repubblica nella parte in cui, avendo avuto, non si sa come, la possibilita&#39 in modo diretto o indiretto di entrare in un portale riservato e prelevare qualche commento, mette in evidenza alcuni messaggi che, a nostro parere, denotano piu&#39 uno sfogo tra amici che non reali convinzioni o mancanza di rispetto delle norme di legge”. E&#39 quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, sindacato autonomo di polizia.

“I commenti pubblicati nell&#39articolo di Bonini – aggiunge Tanzi – non sono disponibili su internet, ma sulla intranet della nostra amministrazione, accessibile soltanto dai computer connessi alla rete interna della Polizia di Stato. &#39Doppiavela&#39 e&#39 un portale al quale si accede con mail e password personali in uso a ciascun poliziotto: esiste una versione web che contiene leggi, circolari e aggiornamenti; v&#39e&#39 poi una versione intranet che contiene dati sensibili, buste paga e consente la possibilita&#39 di inserire commenti in un forum riservato.
La consultazione di questi informazioni non e&#39 consentita ad estranei”.

(Pun/Ct/Adnkronos) 16-GEN-09 16:37

Sap: inopportuno e fuorviante l&#39articolo di Repubblica

Roma, 16 gen. (Apcom) – “Riteniamo inopportuno e fuorviante l&#39articolo su Repubblica nella parte in cui, avendo avuto, non si sa come, la possibilita&#39 in modo diretto o indiretto di entrare in un portale riservato e prelevare qualche commento, mette in evidenza alcuni messaggi che, a nostro parere, denotano più uno sfogo tra amici che non reali convinzioni o mancanza di rispetto delle norme di legge”. E&#39 quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, il sindacato autonomo di polizia, sull&#39articolo apparso oggi su Repubblica che racconta i blog “dei cattivi poliziotti”.

“La Polizia italiana – sottolinea il Sap – e&#39 un&#39istituzione sana, rispettosa delle leggi e che ogni giorno, con 100 mila operatori, lotta contro la criminalita&#39 per garantire la sicurezza dei cittadini, a volte a rischio della propria vita e per pochi spiccioli di guadagno”.

“I commenti pubblicati nell&#39articolo – spiega Tanzi – non sono disponibili su internet, ma sulla intranet della nostra Amministrazione, accessibile soltanto dai computer connessi alla rete interna della Polizia di Stato. &#39Doppiavela&#39 e&#39 un portale al quale si accede con mail e password personali in uso a ciascun poliziotto: esiste una versione web che contiene leggi, circolari e aggiornamenti; v&#39e&#39 poi una versione intranet che contiene dati sensibili, buste paga e consente la possibilita&#39 di inserire commenti in un forum riservato. La consultazione di questi informazioni – conclude – non è consentita ad estranei”. Red/Sav 161450 gen 09

Polizia, Sap: inopportuno e fuorviante articolo di Bonini

Roma, 16 GEN (Velino) – “La Polizia italiana e&#39 una istituzione sana, rispettosa delle leggi e che ogni giorno, con 100mila operatori, lotta contro la criminalita&#39 per garantire la sicurezza dei cittadini, a volte a rischio della propria vita e per pochi spiccioli di guadagno. Pertanto, riteniamo inopportuno e fuorviante l&#39articolo di Carlo Bonini su Repubblica nella parte in cui, avendo avuto, non si sa come, la possibilita&#39 in modo diretto o indiretto di entrare in un portale riservato e prelevare qualche commento, mette in evidenza alcuni messaggi che, a nostro parere, denotano piu&#39 uno sfogo tra amici che non reali convinzioni o mancanza di rispetto delle norme di legge”.

E&#39 quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, il sindacato autonomo di polizia.

“I commenti pubblicati nell&#39articolo di Bonini – spiega Tanzi – non sono disponibili su internet, ma sulla intranet della nostra Amministrazione, accessibile soltanto dai computer connessi alla rete interna della Polizia di Stato. &#39Doppiavela&#39 e&#39 un portale al quale si accede con mail e password personali in uso a ciascun poliziotto: esiste una versione web che contiene leggi, circolari e aggiornamenti; v&#39e&#39 poi una versione intranet che contiene dati sensibili, buste paga e consente la possibilita&#39 di inserire commenti in un forum riservato. La consultazione di queste informazioni non e&#39 consentita ad estranei”. (com/mpi) 161236 GEN 09

L&#39articolo di Carlo Bonini da www.repubblica.it
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 448 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com