IL SAP DICE NO ALL’AUMENTO DEI REQUISITI DI ACCESSO ALLA PENSIONE – Sindacato Autonomo di Polizia

IL SAP DICE NO ALL’AUMENTO DEI REQUISITI DI ACCESSO ALLA PENSIONE

Rischia di trasformarsi in un clamoroso autogol la richiesta portata avanti da alcune sigle sindacali di spostare in avanti l’accesso alla pensione di vecchiaia. Ci si deve ricordare come,...

Rischia di trasformarsi in un clamoroso autogol la richiesta portata avanti da alcune sigle sindacali di spostare in avanti l’accesso alla pensione di vecchiaia. Ci si deve ricordare come, dopo anni di rivendicazioni e battaglie sindacali portate avanti dal SAP spesso in “totale solitudine”, nel 2010 è stata approvata una legge dello Stato che ha inteso tutelare la peculiarità del ruolo delle Forze di Polizia riconoscendo la “specificità” della nostra professione. Altra forte preoccupazione riguarda il fatto che l‘innalzamento dell’età anagrafica potrebbe comportare la messa in discussione di alcune nostre specifiche prerogative come ad esempio il c.d. moltiplicatore che ci viene riconosciuto in alternativa all’ “ausiliaria”.

Per questo e per tanti altri motivi il SAP dice NO all’aumento dei requisiti di accesso alla pensione.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 3.835 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com