Il SAP a Veltroni: impegno comune per la sicurezza – Sindacato Autonomo di Polizia

Il SAP a Veltroni: impegno comune per la sicurezza

ANSA – SAP, IMPEGNO BIPARTISAN SU SPECIFICITA&#39 E MALATTIE (ANSA) – ROMA, 20 OTT – Un impegno bipartisan sia per l&#39esclusione del comparto sicurezza e difesa dal provvedimento che...
ANSA – SAP, IMPEGNO BIPARTISAN SU SPECIFICITA&#39 E MALATTIE

(ANSA) – ROMA, 20 OTT – Un impegno bipartisan sia per l&#39esclusione del comparto sicurezza e difesa dal provvedimento che riguarda le assenze per malattie e riconoscimento della specificita&#39 del lavoro svolto dalle forze dell&#39ordine.
E&#39 quanto ha chiesto il Sindacato autonomo di polizia (Sap) nel corso del forum sulla sicurezza organizzato dal Pd.
Il Sap ha poi sottolineato la necessita&#39 di trovare le risorse necessarie alla sicurezza e ha criticato i tagli previsti in finanziaria, ricordando pero&#39 che anche dal precedente governo erano arrivati tagli nei confronti dell&#39intero comparto.
Giudizi positivi, infine, alla proposta del ministro dell&#39Interno ombra Marco Minniti di istituire una consulta permanente degli operatori della sicurezza.
(ANSA) GUI 20-OTT-08 19:35

VELTRONI, GOVERNO ASCOLTI E NON SIA AUTORITARIO

LEADER PD INCONTRA OPERATORI FORZE POLIZIA E FORZE ARMATE

(ANSA) – ROMA, 20 ott – Walter Veltroni lancia un &#39appello&#39 al governo affinche&#39 &#39inverta&#39 la rotta in materia di risorse per le forze dell&#39ordine, evitando tagli ad un settore gia&#39 fortemente penalizzato, e ascoltando i rappresentanti di polizia e carabinieri perche&#39 chi &#39decide senza ascoltare nessuno, non e&#39 decisionista, ma rischia solo di essere autoritario&#39.
&#39Faccio un appello al governo – ha detto il leader del Pd nel corso dell&#39assemblea degli operatori delle forze di polizia e delle forze armate organizzato dal partito democratico a palazzo Marini – perche&#39 serve una inversione di tendenza. Spero che si cambi subito atteggiamento&#39.
&#39Mi auguro – ha aggiunto – che il riconoscimento della specificita&#39 sia concreto e che ad esso corrispondano delle risorse&#39 e non solo &#39chiacchiere&#39.
&#39Chi sta, non a chiacchiere, ad occuparsi della sicurezza dei cittadini – ha aggiunto il leader dell&#39opposizione – sa che il suo lavoro potrebbe essere molto minore se oltre alle politiche fatte con le manette, ci fossero anche delle politiche sociali volte a ridurre la dimensione delle cause della violenza e della delinquenza contro le quali occorre essere molto duri nel giudizio e nello scontare le pene. Bisogna garantire ai cittadini che chi sbaglia paga, ma occorre un respiro piu&#39 ampio. Il cuore di questo respiro piu&#39 ampio e&#39 il fatto che voi, Forze armate e Forze dell&#39ordine, possiate lavorare come i vostri colleghi europei in condizioni tali da non renderlo un inferno&#39.
Veltroni ha definito la politica del governo in materia di sicurezza &#39demagogia&#39: un &#39paradosso&#39, ha aggiunto, che rischia di essere &#39pericoloso&#39.
Questa &#39ondata di manette e di arresti&#39, ha sottolineato, &#39puo&#39 diventare esplosiva&#39 soprattutto per l&#39effetto che avra&#39 sulle carceri. E cio&#39, senza che vi sia un adeguamento delle risorse per le forze dell&#39ordine e per le guardie carcerarie. Per Veltroni, inoltre, oltre a piu&#39 mezzi per la polizia e le forze armate, servono anche &#39politiche sociali&#39.
Il leader del Pd ha criticato in particolare il fatto che il governo non abbia ascoltato i rappresentanti delle forze dell&#39ordine prima di procedere ad una riforma &#39che non e&#39 una riforma, ma una serie di tagli&#39 in Finanziaria: &#39chi decide senza ascoltare nessuno, non e&#39 decisionista, rischia solo di essere autoritario&#39, ha detto Veltroni.
(ANSA) GMB 20-OTT-08 19:51

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 482 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com