Grandi operazioni delle Squadre Mobili di Caserta e Taranto – Sindacato Autonomo di Polizia

Grandi operazioni delle Squadre Mobili di Caserta e Taranto

La Polizia di Stato continua ad ottenere risultati eccellenti nel contrasto alla criminalita&#39, merito esclusivo del sacrificio e della professionalita&#39 dei colleghi, non certo della politica politicante che si...
La Polizia di Stato continua ad ottenere risultati eccellenti nel contrasto alla criminalita&#39, merito esclusivo del sacrificio e della professionalita&#39 dei colleghi, non certo della politica politicante che si vanta di meriti non propri e che continua a tagliare risorse al Comparto Sicurezza…

E&#39 finito in manette il latitante 31enne Francesco Barbato, considerato l&#39attuale numero uno del clan di camorra dei Casalesi. Barbato, noto come o sbirro, e&#39 stato catturato con una brillante operazione dagli uomini della Squadra Mobile di Caserta. Ricercato per associazione di stampo mafioso e per una serie di episodi estorsivi, e&#39 considerato il mandante dell&#39omicidio di tre affiliati al clan.

E un&#39altro splendido blitz e&#39 stato compiuto dalla Squadra Mobile di Taranto che ha eseguito 46 arresti su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce. L&#39operazione, definita Scarface, va avanti dal 2005 e i capi di imputazione per gli arrestati vanno dall&#39associazione per delinquere di stampo mafioso finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti al porto e detenzione illegale di armi ed esplosivi, dalla truffa aggravata all&#39estorsione, fino all&#39intestazione fittizia di beni a fini elusivi della normativa di prevenzione e agevolazione al riciclaggio.

Complimenti dal SAP a tutti i colleghi!

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 533 volte

CATEGORIE
CasertaLazioLecceNEWSSegreterie regionaliTaranto

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com