Fondo 2005, via libera alla firma – Sindacato Autonomo di Polizia

Fondo 2005, via libera alla firma

Si è svolto nella mattinata odierna un incontro presso il Ministero tra le OO.SS. maggiormente rappresentative e gli Uffici Servizio T.E.P. e Spese Varie (dott. Amati e dott.ssa Filoni)...

Si è svolto nella mattinata odierna un incontro presso il Ministero tra le OO.SS. maggiormente rappresentative e gli Uffici Servizio T.E.P. e Spese Varie (dott. Amati e dott.ssa Filoni) e Relazioni Sindacali (Direttore dott. Cimmino e dott.ssa Di Rocco), avente ad oggetto l’accordo per l’utilizzazione delle risorse previste dal Fondo unico per l’efficienza dei servizi istituzionali anno 2005.

In merito all’economia di gestione registrata alla chiusura dell’esercizio 2005 sui capitoli di spesa di pertinenza della “Pubblica Sicurezza” – pari a euro 5.353.568,54 – il Servizio T.E.P. ha reso noto che tale residuo, con tutta probabilità, andrà ad incrementare il Fondo produttività anno 2007.

Lo stesso dicasi per l’incremento delle risorse destinate al Fondo 2005 – pari a euro 956.000,00 – previsto dall’art. 4 del DPR 220/2006.

Entrambi i suddetti importi – ha affermato il dott. Amati del Servizio T.E.P. – saranno verosimilmente inseriti nelle legge di assestamento del bilancio da approvarsi nel mese di novembre 2006, confluendo nel Fondo 2007.

Il SAP, rappresentato dal Segretario Nazionale Nicola Tanzi, ha evidenziato la necessità di procedere all’immediata liquidazione delle spettanze relative al Fondo 2005, già fortemente in ritardo. Pertanto, è stato deciso che si procederà in tempi ristretti (settimana prossima) alla firma dell’accordo, dando il via libera alla corresponsione delle somme dovute.

Il Segretario Nazionale del SAP Nicola Tanzi ha, altresì, invitato il Ministero ad evitare che gli esorbitanti ritardi nella corresponsione di tali spettanze, fonte di grave disagio per i colleghi, si ripetano negli anni futuri.

A tal proposito, il dott. Amati ha assicurato tempi più rapidi grazie al nuovo sistema di meccanizzazione della procedura CENAPS che garantisce un consistevole snellimento delle copiose lungaggini burocratiche.

Nella stessa occasione, è stato sollecitato l’inizio dei lavori per la stesura del nuovo Accordo Nazionale Quadro.

Leggi l’ipotesi di accordo
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 453 volte

CATEGORIE
LazioNEWSRomaSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com