E&#39 scomparso il Presidente emerito della Repubblica Francesco COSSIGA – Sindacato Autonomo di Polizia

E&#39 scomparso il Presidente emerito della Repubblica Francesco COSSIGA

COSSIGA: SAP, TRISTI PER MORTE COMMISSARIO POLIZIA AD HONOREM (ANSA) – ROMA, 17 AGO – &#39Siamo addolorati per la scomparsa del presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, che proprio...
COSSIGA: SAP, TRISTI PER MORTE COMMISSARIO POLIZIA AD HONOREM

(ANSA) – ROMA, 17 AGO – &#39Siamo addolorati per la scomparsa del presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, che proprio due anni fa, al compimento degli 80 anni, venne nominato commissario della polizia di stato ad honorem. Si tratta di una figura politica che da sempre, con toni schietti e senza troppi peli sulla lingua, ha dimostrato di essere davvero dalla parte delle forze dell&#39ordine&#39.
E&#39 quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap.
&#39Cossiga – ricorda Tanzi – fu ministro dell&#39Interno in un momento difficile della storia del nostro Paese e, dote rara per un politico, ebbe sempre il coraggio delle proprie idee e delle proprie azioni. I poliziotti italiani sono grati a quest&#39uomo che anche negli ultimi anni, nonostante le condizioni di salute andassero peggiorando, si e&#39 piu&#39 volte espresso a nostro favore, condividendo molte nostre battaglie contro i tagli alla sicurezza operati dalle varie manovre finanziarie&#39. (ANSA) NE 17-AGO-10 14:41


COSSIGA: SAP, SEMPRE DALLA PARTE DELLE FORZE DELL&#39ORDINE

&#39ERA STATO NOMINATO COMMISSARIO DI POLIZIA AD HONOREM&#39

Roma, 17 ago. (Adnkronos) – “Siamo addolorati per la scomparsa del presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga, che due anni fa, al compimento degli 80 anni, venne nominato commissario della polizia di Stato ad honorem”.
E&#39 quanto ricorda il Sap, sindacato autonomo polizia, sottolineando che “si tratta di una figura politica che da sempre, con toni schietti e senza troppi peli sulla lingua, ha dimostrato di essere davvero dalla parte delle forze dell&#39ordine”.

Il segretario del Sap Nicola Tanzi osserva che “Cossiga fu ministro dell&#39Interno in un momento difficile della storia del nostro Paese e, dote rara per un politico, ebbe sempre il coraggio delle proprie idee e delle proprie azioni. I poliziotti italiani sono grati a quest&#39uomo che anche negli ultimi anni, nonostante le condizioni di salute andassero peggiorando, si e&#39 piu&#39 volte espresso a nostro favore, condividendo molte nostre battaglie contro i tagli alla sicurezza operati dalle varie manovre finanziarie“.

(Sin/Col/Adnkronos) 17-AGO-10 14:44

COSSIGA: SAP, POLIZIOTTI ITALIANI ADDOLORATI PER SUA SCOMPARSA

(ASCA) – Roma, 17 ago – &#39Siamo addolorati per la scomparsa del Presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, che proprio due anni fa, al compimento degli ottant&#39anni, venne nominato commissario della polizia di stato ad honorem.
Si tratta di una figura politica che da sempre, con toni schietti e senza troppi peli sulla lingua, ha dimostrato di essere davvero dalla parte delle forze dell&#39ordine&#39.
E&#39 quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, il sindacato autonomo di polizia.
&#39Cossiga fu ministro dell&#39Interno in un momento difficile della storia del nostro Paese e, dote rara per un politico, ebbe sempre il coraggio delle proprie idee e delle proprie azioni. I poliziotti italiani – aggiunge il Sap – sono grati a quest&#39uomo che anche negli ultimi anni, nonostante le condizioni di salute andassero peggiorando, si e&#39 piu&#39 volte espresso a nostro favore, condividendo molte nostre battaglie contro i tagli alla sicurezza operati dalle varie manovre finanziarie. A nome mio e dei 20,000 iscritti che rappresento, esprimo alla famiglia Cossiga le piu&#39 sincere e sentite condoglianze&#39.
res-gc/mcc/alf 171501 AGO 10

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 389 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com