E ora i Poliziotti girano in bici… – Sindacato Autonomo di Polizia

E ora i Poliziotti girano in bici…

Pubblichiamo un interessante e significativo comunicato della nostra Segreteria SAP di Verona… SICUREZZA, UN&#39ASTA AL RIBASSO! Verona, 21 agosto 2008 – Senza nulla togliere al senso civico ed alla...
Pubblichiamo un interessante e significativo comunicato della nostra Segreteria SAP di Verona…

SICUREZZA, UN&#39ASTA AL RIBASSO!

Verona, 21 agosto 2008 – Senza nulla togliere al senso civico ed alla vicinanza dimostrata dai privati che quest&#39oggi hanno regalato alla Questura di Verona 4 biciclette da destinarsi al servizio di “Poliziotto di Quartiere”, e senza metter in dubbio il consueto ed altissimo impegno dei nostri Poliziotti di Quartiere, il Sindacato Autonomo di Polizia esprime la sua profonda perplessita&#39 circa l&#39efficacia che un tale supporto garantira&#39 al servizio di pattugliamento urbano.
Siamo di fronte purtroppo ad un&#39altra ombrosa pagina della storia contemporanea della Polizia di Stato che tutto e&#39 tranne che moderna.
Si parla e si discute di sicurezza e di quanto sia importante garantire immediatezza nell&#39intervento per assicurare i malavitosi alla giustizia, di quanto sia importante la tempestivita&#39 dell&#39azione di intervento e quindi per migliorare la tempistica della Polizia, soprattutto nel centro storico di Verona anziche&#39 dotare i poliziotti di agili e scattanti scooter, si accetta “gratuitamente” il dono di quattro, seppur moderne, biciclette.
Il paragone con il poliziotto dell&#39immediato dopoguerra purtroppo non tardera&#39 e quindi avremo in giro per Verona il remake del poliziotto alla Aldo Fabrizi, tanto per rendere l&#39idea.
Non solo, ci domandiamo come avrebbe reagito il Ministero dell&#39Interno se dei privati ci avessero omaggiati di autovetture o motocicli; purtroppo lo sappiamo.
Nel Veneto, a Chioggia l&#39Associazione Commercianti voleva regalare degli scooter al Commissariato, a Treviso l&#39Amministrazione Comunale voleva regalare le volanti alla Questura, tutto rifiutato, tranne le biciclette, bell&#39esempio di asta al ribasso, o no?
Aspettiamo poi, trepidanti, non appena smaltita l&#39euforia del momento di vedere quale sara&#39 la risposta che l&#39Amministrazione fornira&#39 ai poliziotti veronesi che dopo aver pedalato per sei ore sotto la canicola estiva, chiederanno divise ed equipaggiamento adatto per affrontare il tour delle due ruote.
Attualmente i nostri colleghi trascorrono l&#39intero servizio all&#39interno di uniformi confezionate con foggia e materiali assolutamente inadatti e per di piu&#39 forniti con il contagocce.
Preoccupa, come detto, l&#39ingiustificata inversione di tendenza rispetto alla chiara richiesta di maggior efficienza operativa per contrastare una malavita cosi&#39 violenta e spregiudicata a cui invece si contrappone assurdamente un&#39immagine del poliziotto paciosa e vecchio stile.
La somma di questo sara&#39: HAI VOLUTO LA BICICLETTA, PEDALA.
Peccato, perche&#39 la soluzione dei problemi che affannano il settore non
e&#39 cosi&#39 tanto difficile da reperire.

IL SEGRETARIO PROVINCIALE
SAP DI VERONA
Nicola Moscardo

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 499 volte

CATEGORIE
FoggiaNEWSSegreterie regionaliVenetoVerona

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com