DOPO DIECI ANNI CROLLA IL CASTELLO DI MENZOGNE: ASSOLTI I TRE POLIZIOTTI DEL CASO NARDUCCI – Sindacato Autonomo di Polizia

DOPO DIECI ANNI CROLLA IL CASTELLO DI MENZOGNE: ASSOLTI I TRE POLIZIOTTI DEL CASO NARDUCCI

Si dice che il tempo sia galantuomo. Non sempre, però fortunatamente questa volta è stato così. Dopo anni di accuse, con colleghi finiti nel tritacarne e sulla gogna mediatica,...
Si dice che il tempo sia galantuomo. Non sempre, però fortunatamente questa volta è stato così. Dopo anni di accuse, con colleghi finiti nel tritacarne e sulla gogna mediatica, cadono le accuse del processo Narducci e la prosopopea si affloscia come un castello di carte da gioco.
Riportiamo di seguito le dichiarazioni alle agenzie del Segretario Generale SAP Stefano Paoloni, del Segretario Generale Aggiunto On. Gianni Tonelli e di poliziotti coinvolti.

CASO NARDUCCI: PAOLONI (SAP), CROLLATO CASTELLO MENZOGNE, VERITÁ TRIONFA SEMPRE

Roma, 30 gen. (Adnkronos) – ”Verità e giustizia. Il castello delle menzogne è crollato e il tempo ha restituito dignità ai nostri tre colleghi finiti per troppi anni nel tritacarne mediatico. Assolti perché il fatto non sussiste, come chiesto proprio dal Pm durante la requisitoria. Siamo soddisfatti per questa sentenza”. Così Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), commenta la sentenza di assoluzione dei tre poliziotti Giancarlo Tizi, Christian Foschi e Marco Pieri, finiti nella bufera mediatica con l’accusa di aver usato violenza nei confronti di Filippo Narducci. ”Le testimonianze che si sono susseguite in aula in questi mesi – prosegue Paoloni – hanno restituito una reale ricostruzione dei fatti che ha confermato la tesi dei colleghi che, da sempre, si sono dichiarati innocenti, nonostante la campagna mediatica avversa e l’ostinazione de Le Iene, giunte finanche sotto l’abitazione di uno dei colleghi. Il processo mediatico è disumanizzante e noi abbiamo cercato di combatterlo pubblicando di volta in volta gli atti del processo sensibilizzando la ricerca della verità, sul nostro portale

”Via la Menzogna”. Ora possiamo dirlo davvero – conclude – la menzogna è stata spazzata via e la verità trionfa sempre”.

 

CASO NARDUCCI: TONELLI (SAP), ‘LIBERAZIONE DOPO 10 ANNI PROCESSO MEDIATICO’

Per fortuna giustizia è stata fatta. “E’ una liberazione dopo 10 anni di disumanizzazione da parte della barbara pratica del processo mediatico operata da alcuni studi legali. Sono stati finalmente assolti perché il fatto non sussiste e gli atti sono stati rinviati dal giudice alla procura affinché valuti ipotesi di reità emerse nel corso dell’istruttoria dibattimentale”. Lo afferma all’Adnkronos Gianni Tonelli, deputato della Lega e segretario generale aggiunto del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia) sull’assoluzione dei tre poliziotti sul caso Narducci. “Per fortuna giustizia è stata fatta – continua – Si tratta di una pagina estremamente positiva, ma pone ora una serie di riflessioni”. “Per cinque giorni di prognosi a Narducci, che hanno riportato anche i miei colleghi, e per una denuncia presentata un anno e mezzo dopo, sono passati dieci anni di processi mediatici sui media nazionali”, sottolinea Tonelli bollando il caso come “assurdo e inspiegabile”. “Scriverò un libro per porre alcuni quesiti – conclude – su disfunzioni del sistema affinché gli operatori non siano sottoposti a una gogna del genere”.

 

CASO NARDUCCI: POLIZIOTTO ASSOLTO FOSCHI, ‘LA VERITA’ E’ VENUTA FUORI, 10 ANNI DI SOFFERENZA’

Noi continueremo a fare il nostro lavoro per le brave persone. Noi continueremo a fare il nostro lavoro per le brave persone “Oggi la verità è venuta fuori. Noi continueremo a fare il nostro lavoro per le brave persone”. Lo afferma all’Adnkronos Christian Foschi, uno dei tre poliziotti assolti nel processo sul caso Filippo Narducci, commentando la sentenza. I tre  erano imputati per sequestro di persona, falso ideologico e calunnia. “Sicuramente questa sentenza dà una risposta a dieci anni di sofferenza immane che noi tre abbiamo dovuto subire e sopportare – continua – Noi siamo sempre al servizio dello Stato e in questi dieci anni abbiamo sempre fatto il nostro lavoro per dare un senso alla nostra sofferenza”.

 

CASO NARDUCCI: POLIZIOTTO ASSOLTO MARCO PIERI, ‘GIUSTIZIA ARRIVA SEMPRE’

Roma, 30 gen. (Adnkronos) – “La giustizia arriva sempre”. Lo afferma all’Adnkronos Marco Pieri, uno dei tre poliziotti assolti nel processo sul caso Filippo Narducci, commentando la sentenza emessa dal tribunale di Forlì.

 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 2.619 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com