NUOVO DECRETO REPARTI MOBILI. ESITO INCONTRO – Sindacato Autonomo di Polizia

NUOVO DECRETO REPARTI MOBILI. ESITO INCONTRO

Dopo la prima fase del dibattito sulla riorganizzazione dei Reparti Mobili svolta a febbraio, il Vice Capo della Polizia Pref. Savina, accompagnato dal neo Direttore Centrale per le Specialità...

Dopo la prima fase del dibattito sulla riorganizzazione dei Reparti Mobili svolta a febbraio, il Vice Capo della Polizia Pref. Savina, accompagnato dal neo Direttore Centrale per le Specialità Dr. Forgione, ha illustrato la bozza aggiornata del Decreto in uscita. Si tratta a dire il vero di un ritocco assai poco soddisfacente, laddove accoglie solo suggerimenti molto marginali e non rivede invece le questioni più spinose quali la soppressione delle segreterie di nucleo e dell’ufficio matricola: il SAP ha ribadito la propria netta contrarietà spiegando come questi cambiamenti rappresentino un arretramento sul piano dell’efficienza e non portino alcun reale miglioramento: serve garantire il rispetto dell’orario di pubblicazione dell’ordine di servizio, della turnazione dei riposi domenicali, dell’equa distribuzione dei carichi di lavoro non eliminare degli Uffici che oggi svolgono benissimo una funzione utile ed apprezzata.

Piuttosto i cambiamenti sono necessari sull’organizzazione del vitto e dell’alloggio per i contingenti che vengono inviati fuori sede, oggi ancora troppo spesso maltrattati, stipati in camere poco decorose e costretti a mangiare ad orari improbabili o dentro gli “scudati”.

Altra annosa lacuna da colmare è quella dei mezzi da OP la cui incapacità di trasportare le voluminose attrezzature, costituisce un problema sempre più grave.

Circa la proposta di suddivisione dell’unità minima in due semi squadre, ipotizzata per particolari situazioni d’impiego, il SAP ha spiegato quanto poco credibile sia la prospettiva che nell’applicazione quotidiana venga rispettato il dettato della norma: troppo facile che poi se ne abusi, troppo grossa la tentazione di “stiracchiare” la disposizione e snaturarla come si è fatto mille altre volte. Quindi, a prescindere da qualsiasi valutazione tecnica, il rischio che il personale dei Reparti Mobili venga utilizzato in maniera impropria è molto alto.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 2.556 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com