Dalmine, quel tragico 6 febbraio 77 – Sindacato Autonomo di Polizia

Dalmine, quel tragico 6 febbraio 77

Sono passati 31 anni da quella tragica domenica del 6 febbraio 1977, quando il Maresciallo di Pubblica Sicurezza Luigi D’Andrea (31 anni di età) e l’Agente Renato Barborini di...
Sono passati 31 anni da quella tragica domenica del 6 febbraio 1977, quando il Maresciallo di Pubblica Sicurezza Luigi D’Andrea (31 anni di età) e l’Agente Renato Barborini di 27 anni furono barbaramente uccisi al casello autostradale di Dalmine, nel bergamasco, dalla banda del criminale Renato Vallanzasca.
Quel giorno, a terra, violentato e ucciso rimase anche l’amore e l’affetto che i figli e le mogli dei nostri colleghi avevano con i loro cari.
Tuttavia la forza di quei sentimenti veri e autentici ha sopravanzato il tempo, la violenza e il crimine.
La moglie del Maresciallo D’Andrea, Gabriella Vitali ha deciso che quel ricordo non poteva cadere nell’oblio.
Per questo, ogni anno, si celebra una cerimonia di commemorazione nella città di Bergamo.
Quest’anno, questa si terrà a Dalmine il 6 febbraio secondo il programma che abbiamo pubblicato da tempo sul sito internet dell’Avicri, www.pernondimenticare.cc, e cliccando il link sottostante.
A questi nostri Eroi, ed ai loro familiari il SAP è e resterà sempre vicino.
Soprattutto perché la memoria di quella lunga stagione di eversione criminale non sia dimenticata.

Il programma
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 450 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com