CORRETTIVI ASSOLUTAMENTE INSODDISFACENTI – Sindacato Autonomo di Polizia

CORRETTIVI ASSOLUTAMENTE INSODDISFACENTI

Il Vice Capo Prefetto Guidi, accompagnata dal direttore dell’Ufficio Rapporti Sindacali e dai componenti dell’ormai famoso gruppo cd “struttura di missione” che ha elaborato il Riordino e ora sta...

Il Vice Capo Prefetto Guidi, accompagnata dal direttore dell’Ufficio Rapporti Sindacali e dai componenti dell’ormai famoso gruppo cd “struttura di missione” che ha elaborato il Riordino e ora sta predisponendo i correttivi, hanno illustrato le modifiche che hanno intenzione di apportare.

Ricordiamo che la scadenza della delega deve essere esercitata entro il 7 luglio con la previsione, ottenendo una proroga di esercitarne successivamente un’altra, a loro dire, anche più corposa di quella in discussione.

Le proposte descritte dal dr. Bella, di carattere assolutamente marginale e palesemente insoddisfacente sono le uniche, secondo la “struttura di missione”, che non andrebbero ad intaccare il principio di equiordinazione con le altre forze dell’ordine.

Si va da:

  • Aumento di 500 posti per il prossimo concorso da Vice Ispettori;
  • l’iscrizione in ruolo con priorità dei vincitori già provenienti da 15’,16’ e 17’ corso;
  • l’inserimento di riserve molto contenute nel concorso interno da Vice Commissario (15% per tutti i ruoli, 5% per 7’ e 8’ corso Ispettori);
  • il recupero dei 136 posti non coperti per Ruolo Direttivo Esaurimento in aumento sui 300 del prossimo concorso;
  • recupero di 5 posti da Dirigente Generale prima fuori ruolo;
  • la previsione della capacità dei Commissari Capo di sostituire nelle funzioni l’Autorità Locale di P.S.;
  • lo spostamento di 400 posti di organico Ispettori da ruolo ordinario a ruolo tecnico per destinarli principalmente al personale sanitario;
  • variazione dello sviluppo del corso formazione 107’ funzionari;
  • allineamento denominazione per Sostituti Commissari Tecnici, Commissari Tecnici e Comm. Capo Tecnici;
  • eliminazione anzianità minima di 4 anni per transito a Vice Sovrintendente Tecnico;
  • retrodatazione dei V. Sovrintendente Tecnico in omogeneità con ruolo ordinario;
  • facoltà contingentata di transito nel settore tecnico per Ispettori ultracinquantenni impiegati da almeno 5 anni in mansioni specialistiche;
  • concorso per V. Ispettore Tecnico per personale ruolo ordinario operanti in mansioni sanitarie ma privi di titolo specifico;
  • dimezzamento corso formazione Medici e riserva posti interni;
  • retrodatazione nomina Sovrintendenti Capo impropriamente slittati di 9 mesi;
  • riduzione a 1 mese e a 3 mesi corso straordinari da Vice Sovrintendente e Vice Ispettore; promozione onorifica post quiescenza anche a Coordinatore;
  • accorciamento a non più di un mese corso aggiornamento per Vice Questore Aggiunto;
  • integrazione del Consiglio d’Amministrazione dei Direttori Centrali prefettizi;
  • passaggio da Ministro a Capo Polizia competenza decreto requisiti corso agenti;
  • allargamento norma promozione per merito straordinario anche a motivazioni organizzative e logistiche e non solo per operazioni di polizia;
  • adeguamento 737 per Consiglio di Disciplina.

 

Queste sono le proposte descritte in forma sintetica, illustrate dalla “struttura di missione”.  Appena ci sarà fornito il documento ufficiale provvederemo a pubblicarlo.

Per il SAP si tratta di un correttivo assolutamente insoddisfacente che sarebbe addirittura peggiorativo. E’ necessario rinnovare la delega per rivedere profondamente il provvedimento di riordino. Una evoluzione costruttiva del riordino delle carriere è dunque possibile solo attraverso un confronto con la parte politica. Per questo motivo stiamo scrivendo al Ministro dell’interno per chiedere una proroga della delega.

E’ possibile ascoltare l’intervento integrale del SAP nel file audio allegato

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 8.962 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com