CONTRATTO RIORDINO SPECIFICITA&#39 – Sindacato Autonomo di Polizia

CONTRATTO RIORDINO SPECIFICITA&#39

SAP, BRUNETTA CI INCONTRI SU RINNOVO DEL CONTRATTO (ANSA) – ROMA, 31 OTT – Il Sindacato autonomo di polizia (Sap) chiede al ministro della Pubblica amministrazione e l&#39innovazione, Renato...
SAP, BRUNETTA CI INCONTRI SU RINNOVO DEL CONTRATTO

(ANSA) – ROMA, 31 OTT – Il Sindacato autonomo di polizia (Sap) chiede al ministro della Pubblica amministrazione e l&#39innovazione, Renato Brunetta, un incontro urgente &#39per discutere delle risorse che il Governo intende mettere in campo per il rinnovo del contratto, per la specificita&#39 e il riordino delle carriere del comparto sicurezza e difesa&#39.

&#39Il rinnovo del contratto del pubblico impiego non ci riguarda – afferma il segretario del Sap Nicola Tanzi – e non tiene conto della specificita&#39 delle forze di polizia e delle forze armate, principio approvato dalla Camera nei giorni scorsi. Il nostro contratto di lavoro e&#39 scaduto lo scorso dicembre e devono essere ancora distribuite somme pari a 280 milioni di euro, stanziate dal precedente esecutivo. Inoltre vanno riservate risorse ad hoc per la nostra specificita&#39, come promesso dal governo&#39.
(ANSA) I72-NE 31-OTT-08 13:37

Apc-Sicurezza/Sap: Brunetta non perda altro tempo e ci convochi

Tanzi: per discutere di contratto e riordino carriere

Roma, 31 ott. (Apcom) – Il Sindacato autonomo di Polizia (Sap) chiede un incontro al ministro Renato Brunetta sul contratto.
“Chiediamo al ministro Renato Brunetta di essere urgentemente convocati presso il Dipartimento Funzione Pubblica per discutere delle risorse che il Governo intende mettere in campo per il rinnovo del Contratto, per la specificita&#39 e il riordino delle Carriere del Comparto Sicurezza e Difesa”. E&#39 quanto afferma il segretario generale del Sap, Nicola Tanzi.

“Il ministro – ha aggiunto Tanzi – sa meglio di noi che l&#39accordo raggiunto con una parte dei sindacati confederali per il rinnovo del contratto di lavoro del pubblico impiego non ci riguarda e non tiene conto della specificita&#39 delle forze di polizia e delle forze armate, principio approvato proprio nei giorni scorsi dalla Camera dei Deputati”.

Tutti i sindacati di Polizia, ricorda l&#39organizzazione autonoma che dichiara di avere 20.000 aderenti, sono in questi giorni mobilitati per chiedere maggiori risorse, e non tagli, per il Comparto Sicurezza e Difesa.

“Il nostro contratto di lavoro – prosegue Tanzi – e&#39 scaduto dallo scorso dicembre, devono essere ancora distribuite somme pari a 280 milioni di euro, stanziate dal precedente Esecutivo e relative al vecchio accordo economico. C&#39e&#39 poi la questione della nostra specificita&#39, da sostanziare con risorse ad hoc come promesso dal Governo, e del Riordino delle Carriere. Temi che devono essere prioritari nell&#39agenda dell&#39Esecutivo Berlusconi e del ministro Brunetta, al quale chiediamo, senza altre perdite di tempo, una immediata convocazione”.


Red/Nes 311226 ott 08

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 375 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com