Contratto, esito secondo incontro – Sindacato Autonomo di Polizia

Contratto, esito secondo incontro

Il secondo appuntamento, svoltosi a Palazzo Vidoni, per le trattative del Contratto ha confermato, ancora una volta, la reale (misera) portata degli aumenti che si prevedono per il personale...

Il secondo appuntamento, svoltosi a Palazzo Vidoni, per le trattative del Contratto ha confermato, ancora una volta, la reale (misera) portata degli aumenti che si prevedono per il personale e che abbiamo illustrato negli ultimi Flash, nel numero 23 in particolare.

Abbiamo deciso di rendere pubblico l’appunto tecnico sulle risorse finanziarie disponibili, distribuito nel corso della riunione, con lo scopo di fare chiarezza.

In sintesi, gli incrementi retributivi derivanti dalle risorse stanziate dalle Leggi Finanziarie 2006 e 2007 porteranno i seguenti “benefici” medi lordi procapite (il riferimento è al biennio economico 2006-2007, Contratto scaduto da quasi un anno e mezzo):

 

         anno 2006, circa 8,5 euro mensili medi lordi, già percepiti come indennità di vacanza contrattuale

         anno 2007, circa 51 euro mensili medi lordi, in parte percepiti come indennità di vacanza contrattuale (circa 12,5 euro mensili medi lordi dal luglio 2006), più 5 euro per la specificità

 

Pertanto, il personale si vedrà corrispondere niente per quel che riguarda il 2006 e 38,5 euro medi mensili lordi, più 5 euro di specificità, per quanto concerne il 2007.

 

Le somme già disponibili dai precedenti esercizi di bilancio porteranno ad aumenti con decorrenza 31.12.2007 (nei fatti, da gennaio 2008) di una somma mensile procapite pari a circa 113 euro medie mensili lorde più 10 euro di specificità.

 

Si tratta di somme già assegnate per il biennio economico 2006/2007 e che il Governo vuol far decorrere in maniera posticipata dall’anno prossimo, senza alcun arretrato.

 

Se – e sottolineiamo “se” – il Governo rispetterà gli impegni presi con i Confederali – Cgil, Cisl e Uil – il 6 aprile e il 29 maggio scorsi, la finanziaria per il 2008 in aggiunta ai 113 euro mensili porterà un “beneficio” economico di 10 euro e si potrà corrispondere la differenza, come arretrati, tra la somma prevista di 56 euro medi mensili lordi per il 2007 e la somma che si prevede con il nuovo appostamento che è di 123 euro medi mensili lordi.

 

Nascono spontanee alcune considerazioni. La prima è che il biennio contrattuale economico 2006/2007 non porta benefici sensibili sullo stipendio dei poliziotti. La seconda è che il Governo vuol fare slittare i soldi previsti per quel biennio economico, di fatto, nel 2008. La terza è a previsione. sempre con la Finanziaria del 2008, di appostare ulteriori 10 euro sullo stipendio mensile e gli ipotetici arretrati con decorrenza febbraio 2007. Quarta, il silenzio assordante su quanto potrà essere appostato nella Finanziaria 2008 per il rinnovo contrattuale biennio 2008/2009.

 

Nella convinzione che i Contratti non si rinnovano né con i SE né con i MA, il SAP ha ribadito con forza l’inadeguatezza delle risorse disponibili e il vergognoso appostamento previsto per la specificità della nostra professione (5 euro per il 2007, 10 euro per il 2008).

 

Il SAP ha chiesto di sensibilizzare il Governo al fine di reperire ulteriori risorse per la specificità.

Risorse disponibili (Ragioneria dello Stato)
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 452 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com