Consulta Sicurezza, entrano con noi i Vigili del Fuoco del Conapo (agenzie) – Sindacato Autonomo di Polizia

Consulta Sicurezza, entrano con noi i Vigili del Fuoco del Conapo (agenzie)

SINDACATO VIGILI DEL FUOCO ENTRA IN CONSULTA SICUREZZA (ANSA) – ROMA, 18 SET – Il sindacato autonomo dei vigili del fuoco, il Conapo, entra a far parte della Consulta...
SINDACATO VIGILI DEL FUOCO ENTRA IN CONSULTA SICUREZZA
(ANSA) – ROMA, 18 SET – Il sindacato autonomo dei vigili del fuoco, il Conapo, entra a far parte della Consulta Sicurezza, che vede gia’ insieme le organizzazioni di area autonoma della polizia di stato (Sap), della polizia penitenziaria (Sappe) e del Corpo forestale dello Stato (Sapaf). La decisione e’ stata presa all’unanimita’ dall’organismo presieduto da Nicola Tanzi, che e’ anche segretario generale del Sap.
‘Da tempo – spiega Tanzi – portavamo avanti una stretta collaborazione con gli amici del Conapo guidati da Antonio Brizzi. Con il loro ingresso nella Consulta Sicurezza, il nostro organismo rappresenta ben quattro Corpi dello Stato e circa 40.000 poliziotti e vigili del fuoco. Il primo appuntamento di rilievo lo avremo venerdi’ prossimo a Palazzo Chigi dove siamo stati convocati dal Governo per discutere dei problemi legati alle pensioni e alle risorse’.
(ANSA) COM-NE 18-SET-12 14:37


SICUREZZA: CONAPO, SINDACATO ENTRA A FAR PARTE DELLA CONSULTA
(AGENPARL) – Roma, 18 set – Il sindacato autonomo dei vigili del fuoco, il Conapo, entra a far parte della Consulta Sicurezza, il maggiore organismo del comparto sicurezza per numero di iscritti che vede gia’ insieme le organizzazioni di area autonoma della polizia di stato (Sap), della polizia penitenziaria (Sappe) e del Corpo Forestale dello Stato (Sapaf). La decisione e’ stata presa all’unanimita’ dall’organismo presieduto da Nicola Tanzi, che e’ anche segretario generale del Sap.
“Da tempo – spiega il presidente della Consulta Sicurezza, Nicola Tanzi – portavamo avanti una stretta collaborazione con gli amici del Conapo guidati da Antonio Brizzi. Con il loro ingresso nella Consulta Sicurezza, il nostro organismo rappresenta ben quattro Corpi dello Stato e circa 40.000 poliziotti e vigili del fuoco.
Il primo appuntamento di rilievo lo avremo venerdi’ prossimo a Palazzo Chigi dove siamo stati convocati dal Governo per discutere dei problemi legati alle pensioni e alle risorse”.

“Il nostro obiettivo – spiega Tanzi – e’ quello di affermare ogni giorno la specificita’ della professione, quel principio normativo faticosamente ottenuto nel 2010 nell’ambito del cosiddetto ‘collegato lavoro’ e che costituisce da sempre una delle storiche battaglie dei sindacati autonomi: noi chiediamo e pretendiamo per gli appartenenti alle forze di polizia e ai vigili del fuoco un trattamento legislativo, economico e previdenzia le diverso dagli altri dipendenti pubblici che non rischiano la vita in ufficio e che non lavorano di notte e durante le festivita’”.

com/adm 180943 SET 12


SICUREZZA: ANCHE CONAPO VIGILI FUOCO IN CONSULTA
TANZI, ORA 4 I CORPI RAPPRESENTATI

Roma, 18 set. – (Adnkronos) – Il sindacato autonomo dei vigili del
fuoco, il Conapo, entra a far parte della Consulta Sicurezza, il
maggiore organismo del comparto sicurezza per numero di iscritti che
vede gia’ insieme le organizzazioni di area autonoma della polizia di
stato (Sap), della polizia penitenziaria (Sappe) e del Corpo Forestale
dello Stato (Sapaf). La decisione, informa una nota dell’Ufficio
stampa della Consulta, e’ stata presa all’unanimita’ dall’organismo
presieduto da Nicola Tanzi, che e’ anche segretario generale del Sap.

“Da tempo portavamo avanti una stretta collaborazione con gli amici
del Conapo guidati da Antonio Brizzi. Con il loro ingresso nella
Consulta Sicurezza – spiega Tanzi – il nostro organismo rappresenta
ben quattro Corpi dello Stato e circa 40.000 poliziotti e vigili del
fuoco. Il primo appuntamento di rilievo lo avremo venerdi’ prossimo a
Palazzo Chigi – annuncia – dove siamo stati convocati dal Governo per
discutere dei problemi legati alle pensioni e alle risorse”.

“Il nostro obiettivo e’ quello di affermare ogni giorno la
specificita’ della professione – sottolinea ancora Tanzi – quel
principio normativo faticosamente ottenuto nel 2010 nell’ambito del
cosiddetto ‘collegato lavoro’ e che costituisce da sempre una delle
storiche battaglie dei sindacati autonomi: noi chiediamo e pretendiamo
per gli appartenenti alle forze di polizia e ai vigili del fuoco un
trattamento legislativo, economico e previdenziale diverso dagli altri
dipendenti pubblici che non rischiano la vita in ufficio e che non
lavorano di notte e durante le festivita’”.


(Sin/Opr/Adnkronos) 18-SET-12 13:24



Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 501 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com