Concorso Ispettori: tanto malcontento per gli esiti degli scritti e intanto parte il concorso pubblico!!! (MODULO ACCESSO ATTI) – Sindacato Autonomo di Polizia

Concorso Ispettori: tanto malcontento per gli esiti degli scritti e intanto parte il concorso pubblico!!! (MODULO ACCESSO ATTI)

Abbiamo ricevuto numerosissime segnalazioni di malcontento relativamente agli esiti della prova scritta del concorso per 1.400 Vice Ispettori. Resta chiaro che quello che abbiamo da dire di seguito non...
Abbiamo ricevuto numerosissime segnalazioni di malcontento relativamente agli esiti della prova scritta del concorso per 1.400 Vice Ispettori. Resta chiaro che quello che abbiamo da dire di seguito non fa riferimento alle Commissione, che ha dovuto rispettare i parametri che gli sono stati forniti, però obiettivamente alcune cose anche a noi non tornano:

– Si era creata una aspettativa fortissima verso questo bando che, ritenevamo, potesse essere adeguato per soddisfare le legittime aspirazioni di tanti colleghi, frustrati da quasi un decennio di blocco dei concorsi interni, visto che mancano all’appello 15.000 Ispettori e 3.000 Sovrintendenti, se diamo per buoni quelli del concorsone.

– I colleghi si sono praticamente ‘imbiancati’ nell’attesa di veder soddisfatta la legittima aspirazione di carriera professionale ed economica. La prima selezione, quella dei quiz, aveva individuato circa 7.000 idonei alla prova scritta, tra cui numerosissimi laureati e persone fortemente motivate che hanno frequentato corsi specializzati di formazione e che nella grande parte dei casi erano preparate certamente in maniera adeguata.

– La cosa che ci ha stupito è che la pressoché totalità è passata col punteggio minimo (35), mentre la gran parte è stata bocciata col punteggio di 28. I punteggi intermedi non sono praticamente esistiti. Riteniamo che questa situazione sia anomala. Non crediamo infatti che ci sia una sostanziale differenza tra i 28 e i 35…

– L’Amministrazione, a nostro avviso, avrebbe dovuto impostare questo concorso secondo altre finalità e primariamente avrebbe dovuto tentare di colmare il vuoto nel ruolo degli Ispettori, quanto meno il più possibile, e quindi cercare di battersi per ottenere risorse non solo per 1.400 o 2.000 posti, ma almeno per 4.000/5.000. Per contro, invece, ci si è premurati di selezionare in maniera forse abnorme i concorrenti!

L’errore più grande è stato quello di non opporsi al concorso pubblico per 320 Ispettori, con le risorse appostate per questo bando per esterni avremmo potuto finanziare la differenza stipendiale per assumere 8.000 Ispettori provenienti dai ruoli interni. E’ appena il caso di ricordare che lo scorso settembre abbiamo scritto una lettera al premier Renzi, pubblicata da Huffington Post, alla quale il presidente del Consiglio non si è degnato neppure di rispondere.

– L’ordinamento consente comunque agli interessati una serie di possibilità: consigliamo, infatti, a coloro che ritengono di aver subito una censura nel giudizio relativo alla prova scritta di fare accesso agli atti ed eventualmente adire al Tar per un giudizio di comparazione. Non può essere fatto un ricorso collettivo in quanto trattasi di singole posizioni differenziate e quindi possono muoversi a title individuale solo coloro che hanno interesse ad agire. Come SAP restiamo disponibili per assistenza e consigli.

Nell’area riservata del nostro sito internet e’ disponibile il modulo di accesso agli atti. Gli interessati devono rivolgersi alle Segreterie Regionali e Provinciali SAP.

Il concorso pubblico per 320 Ispettori di Polizia
Read more
Concorso pubblico? Spreco di denaro. Lettera SAP
Read more
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 935 volte

CATEGORIE
LazioNEWSSegreterie regionaliTerni

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com