CONCORSI: Il Capo della Polizia fa il punto sulla situazione dei concorsi – Sindacato Autonomo di Polizia

CONCORSI: Il Capo della Polizia fa il punto sulla situazione dei concorsi

CONCORSO 1400 VICE ISPETTORE Il Capo della Polizia ha annunciato che il concorso non sarà annullato come qualche tempo fa era stato da lui stesso paventato e che la...

CONCORSO 1400 VICE ISPETTORE

Il Capo della Polizia ha annunciato che il concorso non sarà annullato come qualche tempo fa era stato da lui stesso paventato e che la graduatoria sarà estesa a tutti gli idonei.
L’intervento della Commissione guidata dal Vice Capo della Polizia Piantedosi ha individuato un cospicuo numero di temi che saranno sottoposti ad una ulteriore valutazione da parte dalla commissione guidata dal Prefetto Rosini. Sul numero esatto dei temi che saranno rivalutati non è stata data una indicazione precisa comunque saranno più di trecento.
Il Capo ha tenuto a sottolineare che la riammissione dei temi esclusi “è avvenuta per recuperare quei colleghi bravi che si sono visti non correttamente valutati, … nei concorsi c’è una quota fisiologica di quello che magari è meno bravo ma passa lo stesso, la cosa che è devastante è quando quello bravo non passa e non passa per un macroscopico atteggiamento di non corretta valutazione”.
La rivalutazione dei temi è avventa solo nei confronti dei ricorrenti poichè è stato ritenuto che questo fosse l’unico modo per intervenire in autotutela e salvare il concorso. In questo senso hanno avuto un ruolo fondamentale il parere del Consiglio di Stato ed il confronto con l’Avvocatura di Stato.
La pubblicazione della graduatoria avverrà il 30 giugno p.v. al termine della valutazione dei temi riproposti alla commissione e delle successive prove orali e psicoattitudinali.
Subito dopo saranno avviati contemporaneamente tutti i vincitori alle scuole , quindi non solo i primi 1400 ma tutti vincitori (1875 più eventuali rivalutati).
Per quanto riguarda il rientro in sede ad oggi non sono state fornite garanzie ma è molto probabile che questo possa avvenire per lo meno per la provincia di provenienza.
Le sedi di destinazione saranno comunicate prima della partenza per i corsi.
Le scuole individuate per corso al momento sono: Nettuno, Campobasso, Spoleto, Vibo Valentia e Brescia. Nel caso Spoleto non fosse disponibile potrebbero essere presi in considerazione anche le scuole di Cesena e Alessandria.
Ci possiamo ritenere soddisfatti per essere riusciti, come affermato dal Capo della Polizia, a salvare il concorso proprio attraverso l’istituzione di una commissione da noi fortemente voluta, che ha consentito in autotutela di eliminare il contenzioso per impedire eventuali futuri annullamenti, ci resta comunque un po’ di amaro in bocca poiché sarebbe stato giusto che fossero rivalutati tutti gli elaborati e non solo quelli dei ricorrenti.

CONCORSO 320 VICE ISPETTORE

Si prevede la conclusione della correzione dei 3200 temi per il mese di giugno, nel mese di settembre le prove fisiche e a seguire le prove orali. La graduatoria finale è prevista per gennaio 2018.

CONCORSO 559 AGENTI

Hanno superato le prove 933 concorrenti che saranno sottoposti alle visite a partire dal 18 aprile p.v.. Ricordiamo che si tratta del concorso annullato poichè ben 194 concorrenti, per la maggior parte provenienti dalla stesso territorio, avevano superato la prova con il massimo dei punti e ciò aveva destato sospetti piuttosto fondati. L’esito delle prove appena effettuate, sebbene sia stata utilizzata la stessa banca dati per selezionare le domande del questionario, ha visto solamente 23 concorrenti aver preso il punteggio massimo e solo 30 hanno superato il punteggio di 9, mentre nella precedente fase erano stati ben 600.
La graduatoria finale dovrebbe essere pubblicata per il 9 giugno p.v.

CONCORSO 1148 AGENTI

Nel mese di aprile sarà pubblicato il bando per il concorso pubblico per l’arruolamento da Agente di Polizia. I posti a concorso saranno 1.148, di cui 893 per chi proviene dalla vita civile e 255 riservato a VFB. La graduatoria resterà in vigore per 3 anni e quindi si prevede uno scorrimento pressoché certo. Le prove dovrebbero iniziare verso la fine del mese di luglio per proseguire sino alla metà di settembre

CONCORSO FIAMME ORO

Hanno superato il primo vaglio 126 atleti che saranno convocati per gli accertamenti psicofisici e attitudinali a partire dal 3 aprile prossimo.

LA SEGRETERIA GENERALE

Leggi il comunicato del SAP

 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 412 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com