Caso Bifolco, il partito dell’Antipolizia diffonde un falso manifesto SAP: la nostra smentita e la nostra denuncia in Procura (sintesi rassegna stampa on line) – Sindacato Autonomo di Polizia

Caso Bifolco, il partito dell’Antipolizia diffonde un falso manifesto SAP: la nostra smentita e la nostra denuncia in Procura (sintesi rassegna stampa on line)

Ormai non ci stupiscono piu’ le strumentalizzazioni a danno della Polizia e del Sap. Non a caso siamo intervenuti prontamente per smentire la paternita’ di un volantino diffuso a...
Ormai non ci stupiscono piu’ le strumentalizzazioni a danno della Polizia e del Sap. Non a caso siamo intervenuti prontamente per smentire la paternita’ di un volantino diffuso a Napoli e relativo al caso Bifolco. Sin dalla famigerata vicenda degli ‘applausi’ siamo abituati a situazioni di questo tipo. Il partito dell’Antipolizia e degli allergici alle divise le tenta tutte, ogni giorno, per screditarci. Possono mettersi l’anima in pace. Non vinceranno!

(ANSA) – Roma, Roma, 21 luglio 2015 – “Smentiamo nella maniera più categorica e assoluta di essere gli autori del delirante volantino relativo alla vicenda del giovane Davide Bifolco. Si tratta di un documento infamante per l’immagine della polizia e del nostro sindacato. Riteniamo che dietro quella che non esitiamo a definire una vera e propria ‘porcata’ si nasconda, ancora una volta, il partito dell’antipolizia e degli allergici alle divise. Oltre quindi a prendere totalmente le distanze dal contenuto del volantino, preannunciamo una serie di esposti e denunce in procura perché gli autori di questa grave diffamazione siano individuati e puniti”.
Lo afferma Gianni Tonelli, segretario generale del sindacato di polizia Sap.

Corriere della Sera
Leggi

Huffington Post
Leggi

Tgcom24
Leggi

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 429 volte

CATEGORIE
CampaniaNEWSRomaSegreterie regionaliTerni

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com