Caro Renzi, lei vuol ridurre le Forze di Polizia? Questa per il SAP e’ musica: lettera aperta al premier sull’agenzia stampa ANSA – Sindacato Autonomo di Polizia

Caro Renzi, lei vuol ridurre le Forze di Polizia? Questa per il SAP e’ musica: lettera aperta al premier sull’agenzia stampa ANSA

Sap a Renzi, poliziotti chiedono rispetto e dignità Da riduzione corpi possibili risparmi tra 2 e 4 mld euro l’anno (ANSA) – ROMA, 5 SET – “Caro Presidente del...
Sap a Renzi, poliziotti chiedono rispetto e dignità
Da riduzione corpi possibili risparmi tra 2 e 4 mld euro l’anno

(ANSA) – ROMA, 5 SET – “Caro Presidente del Consiglio, le
donne e gli uomini in divisa chiedono soltanto due cose:
rispetto e dignità”. Lo scrive Gianni Tonelli, segretario
generale del sindacato di polizia Sap, in una lettera aperta al
premier Matteo Renzi.
“Lo sa lei – incalza Tonelli – che cosa vuol dire tutelare e
difendere la sicurezza dei cittadini, rischiando la propria
vita, a partire da poco più di 1.200 euro netti mensili? Da
sette anni facciamo sacrifici, non ce ne chieda altri perché
abbiamo già dato: le nostre retribuzioni sono al palo per via
dei mancati rinnovi contrattuali e del tetto stipendiale, metà
dei commissariati e delle caserme è assolutamente fatiscente e
non in linea con la legge 626, un terzo delle autovetture di
servizio è costantemente ferma in riparazione”.
Il segretario del Sap spiega che “al Viminale abbiamo due
Dipartimenti, quello della Pubblica Sicurezza e quello del
Soccorso Pubblico, che potrebbero essere uniti risparmiando
decine e decine di milioni di euro perché Polizia e Vigili del
Fuoco possono tranquillamente convivere in un’unica struttura.
Lei ha più volte sottolineato che cinque Forze di Polizia sono
troppe. Per noi questa è musica, perché da sempre come sindacato
autonomo sosteniamo la necessità di una riforma della sicurezza
che riduca i Corpi dello Stato, che snellisca apparati e
burocrazie, azzeri mega stipendi e prebende di capi e vertici”.
Per Tonelli “potremmo risparmiare dai 2 ai 4 miliardi di euro
all’anno, avere più poliziotti e carabinieri per le strade,
assumere più giovani e soprattutto dare un po’ di ristoro
economico a operatori che sono davvero in grave sofferenza.
Accetti la sfida, caro Renzi. Stiamo raccogliendo in tutte le
piazze di Italia firme per riformare l’apparato di sicurezza e
unificare almeno parzialmente le forze di polizia: il 10 e l’ 11
settembre prossimi il nostro camper e il relativo gazebo saranno
a Roma. La aspettiamo”. (ANSA).
NE/
S0A QBXB
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 179 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com