Calcio, ancora un poliziotto ferito – Sindacato Autonomo di Polizia

Calcio, ancora un poliziotto ferito

Apc-CALCIO/SAP, APPELLO A MARONI: SERVE GIRO VITE CONTRO VIOLENTI Dopo ennesimo poliziotto ferito Roma, 18 mag. (Apcom) – “Ancora un poliziotto ferito per una partita di pallone. Ringraziando Dio,...
Apc-CALCIO/SAP, APPELLO A MARONI: SERVE GIRO VITE CONTRO VIOLENTI
Dopo ennesimo poliziotto ferito

Roma, 18 mag. (Apcom) – “Ancora un poliziotto ferito per una partita di pallone. Ringraziando Dio, il campionato di calcio è finito. Nessuna legge o divieto potrà mai impedire a delinquenti travestiti da tifosi di spostarsi da una città all`altra e devastare autogrill, macchine e strutture sportive, lanciando bottiglie incendiarie e fumogeni come avvenuto oggi a Parma, dove è rimasto ferito il nostro collega”.
Lo afferma il Sap, Sindacato autonomo di Polizia.

“La strada – dice il SAP – è e resta una sola: la responsabilità oggettiva totale delle società di calcio per i propri tifosi, perché non possiamo sprecare ogni domenica migliaia e migliaia di agenti per una partita di calcio, distogliendoli da altri e più importanti compiti.
Nel caso odierno, per essere chiari, alla società calcio Inter sarebbe opportuno infliggere una pesantissima sanzione. Queste soluzioni sono state da tempo percorse in altri paesi europei, con successo. Purtroppo in Italia il calcio è solo un business e i morti, come ebbe sfortunatamente a dire il presidente Matarrese, fanno parte del sistema. Un sistema – conclude il Sap – che la Polizia non accetta più sulla propria pelle e per questo rivolgiamo un appello al nostro ministro Maroni affinché dalla prossima stagione le cose possano cambiare radicalmente”.
Red/Nes 181828 mag 08

CALCIO: AGENTE FERITO NON E’ IN GRAVI CONDIZIONI

(AGI) – Parma, 18 mag. – Una prognosi di 20 giorni per focolai contusivi nella zona addominale e un giorno di osservazione in ospedale per il poliziotto del reparto mobile di Bologna, rimasto ferito durante i tafferugli scoppiati prima dell’inizio della partita Parma-Inter, davanti allo stadio Tardini.
Il poliziotto, stando a quanto precisano le forze dell’ordine, e’ rimasto colpito molto probabilmente dal lancio di alcune bottigliette, che hanno anche sfondato i vetri di uno dei mezzi della polizia, ferendo lievemente anche un altro poliziotto posto alla guida del mezzo stesso. Il poliziotto, dopo essere stato medicato, e’ stato gia’ dimesso: per lui 10 i giorni di prognosi.
In base alle prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, i tafferugli avrebbero riguardato sia gli ultras della tifoseria nerazzurra che quelli della tifoseria del Parma. Cinque i tifosi rimasti feriti a seguito degli scontri. Alcuni momenti di tensione anche nel dopo partita, ma la polizia non ha rilevato alcun episodio di grave entita’. Ora la situazione nei pressi dello stadio e’ tornata tranquilla.
(AGI) Ser 181931 MAG 08

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 467 volte

CATEGORIE
BolognaNEWSParma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com