Caccia allo sbirro…Quando le istituzioni hanno il terrore di scontrarsi con il partito dell’antipolizia. Tonelli sulle agenzie – Sindacato Autonomo di Polizia

Caccia allo sbirro…Quando le istituzioni hanno il terrore di scontrarsi con il partito dell’antipolizia. Tonelli sulle agenzie

POLIZIA: TONELLI (SAP), INSPIEGABILE CIRCOLARE DAP NON REPLICATA DA TUTTE LE FORZE = La circolare allertava ‘Attenti alla caccia allo sbirro, non postate le vostre foto sui social’ Roma,...

POLIZIA: TONELLI (SAP), INSPIEGABILE CIRCOLARE DAP NON REPLICATA DA TUTTE LE FORZE =
La circolare allertava ‘Attenti alla caccia allo sbirro, non postate le vostre foto sui social’
Roma, 26 feb. (AdnKronos) – “Il partito dell’Antipolizia ha inaugurato indisturbato il sadico Safari per appagare il ludibrio degli allergici alle divise.
Lo si apprende da una circolare del ministero della Giustizia indirizzata al personale della Polizia Penitenziaria che, inspiegabilmente, non è stata replicata da tutte le altre forze di polizia”.
Lo sottolinea il segretario generale del Sap, Gianni Tonelli, riferendosi agli ultimi sviluppi relativi al sito ‘Caccia allo sbirro’, di nuovo on line.
“Tutti, primariamente ai vertici delle forze di polizia, hanno il terrore di scontrarsi contro questo potentissimo soggetto occulto che condiziona ideologicamente la pseudo cultura autoreferenziale italiana, il parlamento, alcuni partiti, la maggioranza dei media, ambenti radical chic, e frange della magistratura.
Lo vediamo in tutti i processi mediatici contro le forze di polizia – spiega Tonelli – da ultimo nella kafkiana vicenda del caso Narducci a Forli, dove tre poliziotti stanno combattendo da sette anni contro l’infamia di assurdi procedimenti penali senza un elemento a loro carico e avendo a loro favore un filmato, due perizie e quattro testimoni, referti e altri elementi”. (segue)

POLIZIA: TONELLI (SAP), INSPIEGABILE CIRCOLARE DAP NON REPLICATA DA TUTTE LE FORZE (2) =
La presa di posizione, il Sap non ci sta (AdnKronos) – “Entrare in urto con il partito dell’antipolizia – prosegue Tonelli – significa nella migliore delle ipotesi infamia, carriera bloccata o futuro senza prospettive. La proposta di legge sui cosiddetti ‘numeretti’ e quella sul ‘falso reato di tortura’ nascono da questo crogiolo di cultura deviata. Tutto passerà sotto silenzio e perciò mi chiedo, se tutto ciò accadesse contro il partito dell’antipolizia, affiliati e fiancheggiatori, quale putiferio scoppierebbe? Il Sap non ci sta. Tutto ciò è deviante e contro i valori fondanti della nostra società e contro la brava gente che dobbiamo tutelare e difendere”.
Si ricorda che la presa di posizione del Dap è arrivata dopo la circolare del Dap che denunciava l’esistenza di una piattaforma – ‘Caccia allo sbirro’ – interattiva sul web “che prevede un’apposita sezione ove inserire immagini e dati degli appartenenti alle forze dell’ordine definiti ‘Picchiatori degli operai’.
Il personale presti attenzione nel porre in essere tutti gli opportuni accorgimenti all’autotutela. Si raccomanda la massima attenzione e di relazione tempestivamente”.

Leggi l’agenzia su Agenparl

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 408 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com