Brindisi, indagini sul killer: grazie ai colleghi in prima linea! – Sindacato Autonomo di Polizia

Brindisi, indagini sul killer: grazie ai colleghi in prima linea!

Grazie ad un lavoro attento, difficile e molto minuzioso, soprattutto con grande sacrificio personale, la Polizia di Stato ha avuto un ruolo di primo piano nella cattura di colui...
Grazie ad un lavoro attento, difficile e molto minuzioso, soprattutto con grande sacrificio personale, la Polizia di Stato ha avuto un ruolo di primo piano nella cattura di colui che, reo confesso, e’ accusato di aver piazzato una bomba a Brindisi lo scorso 19 maggio, causando la morte della studentessa sedicenne Melissa Bassi. Sentiamo come SAP il dovere di ringraziare le donne e gli uomini delle Squadre Mobili e degli Uffici investigativi di Brindisi, Bari e Lecce, oltre alla Scientifica e all’importante apporto dato dallo Sco…
Orgogliosi di questi colleghi!


Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 455 volte

CATEGORIE
BariBrindisiLecceNEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com