Auto di lusso, intervento del Capo della Polizia – Sindacato Autonomo di Polizia

Auto di lusso, intervento del Capo della Polizia

PREFETTO MANGANELLI, NESSUNA AUTO LUSSO RESTITUITA (ANSA) – ROMA, 14 AGO – &#39Nessuna autovettura ne&#39 superiore ne&#39 inferiore ai 2.500 di cilindrata, oggi utilizzata da strutture investigative nella lotta...
PREFETTO MANGANELLI, NESSUNA AUTO LUSSO RESTITUITA
(ANSA) – ROMA, 14 AGO – &#39Nessuna autovettura ne&#39 superiore ne&#39 inferiore ai 2.500 di cilindrata, oggi utilizzata da strutture investigative nella lotta alla criminalita&#39 organizzata verra&#39 restituita. Saranno invece messe a disposizione della magistratura perche&#39 possa valutare la loro migliore utilizzazione le poche autovetture, circa il 15% del totale, che attualmente non sono usate da strutture investigative a questi fini&#39. E&#39 quanto dichiara il capo della polizia, prefetto Antonio Manganelli, in merito alla circolare sulle auto di lusso sequestrate ai mafiosi ed assegnate alle forze di polizia.
&#39Voglio precisare inoltre – aggiunge – che la circolare intende evitare sprechi per far si&#39 che ogni risorsa venga utilizzata al meglio nella lotta alle mafie. La circolare e&#39 anche preliminare ad una ulteriore serie di provvedimenti da emanare che intendono regolare l&#39utilizzo dei mezzi a nostra disposizione&#39. &#39Trovo offensivo – conclude il capo della polizia – capovolgere la realta&#39. Dopo che il ministro dell&#39Interno ed io abbiamo annunciato in sedi istituzionali e non il supporto alla lotta alla mafia con le auto sequestrate ai boss, come si fa ad affermare l&#39esatto contrario di cio&#39 che si sta facendo?&#39.

(ANSA) AU 14-AGO-09 22:28

DIPARTIMENTO PS PRECISA SU CIRCOLARE AUTO LUSSO
(ANSA) – ROMA, 14 AGO – Il Dipartimento della Pubblica sicurezza interviene con una precisazione sulla circolare che dispone la restituzione – perche&#39 troppo costosa la manutenzione – delle auto di cilindrata superiore ai 2.500 cc sequestrate alla mafia e assegnate alla polizia.
&#39Come disposto dal ministro dell&#39Interno – spiega il Dipartimento – tutte le autovetture sequestrate alla criminalita&#39 organizzata, vengono destinate all&#39attivita&#39 degli organi investigativi per la lotta a ogni forma di criminalita&#39, in relazione alle esigenze che richiede la natura dell&#39indagine&#39. Allo scopo di ottimizzare le risorse, aggiunge, &#39sono state date indicazioni agli uffici di utilizzare, in attivita&#39 non investigative (logistiche o di trasporto), esclusivamente veicoli di cilindrata non superiori a 2.500 c.c.
Le autovetture non piu&#39 utili ad attivita&#39 di contrasto al crimine, anche per la loro vetusta&#39, vengono comunque restituite all&#39autorita&#39 giudiziaria, che potra&#39 disporne per le attivita&#39 dalla stessa valutate opportune&#39.
(ANSA) NE 14-AGO-09 20:32


CIRCOLARE, NO AUTO LUSSO MAFIOSI A POLIZIOTTI
MANUTENZIONE COSTOSA, VANNO RESTITUITE A UFFICI GIUDIZIARI

(ANSA) – ROMA, 14 AGO – L&#39idea era quella di dare in dotazione alla polizia le auto di lusso confiscate ai mafiosi: Ferrari, Porsche ed altri bolidi. Ma non si puo&#39 fare: troppe le spese di manutenzione. Le supermacchine vanno quindi restituite all&#39autorita&#39 giudiziaria. A disporlo e&#39 una circolare del Dipartimento di Pubblica sicurezza (Direzione centrale dei servizi tecnico logistici e della gestione patrimoniale).
&#39Al fine di contenere le spese di manutenzione del parco veicolare della polizia di Stato – si legge nel provvedimento – si dispone la restituzione alle competenti autorita&#39 giudiziarie di tutte le autovetture di cilindrata superiore ai 2.500 cc affidate in giudiziale custodia ad uffici e reparti del territorio, nonche&#39 di radiare dal Registro automobilistico della polizia di Stato le autovetture con la medesima motorizzazione provenienti da sequestro, che siano state successivamente confiscate ed acquisite al patrimonio dello Stato&#39. La circolare sottolinea, inoltre, &#39l&#39inopportunita&#39&#39 che gli uffici di polizia richiedano in futuro l&#39assegnazione di auto con cilindrata superiore ai 2.500.
Era stato il ministro dell&#39Interno, Roberto Maroni, nella conferenza stampa di fine anno, lo scorso 22 dicembre, ad esporre al Viminale alcune delle auto di lusso confiscate a mafiosi (tra le quali una Ferrari 512 gialla e una Porsche Cayenne nera) annunciando che sarebbero state messe a disposizione della Polizia.
(ANSA) NE 14-AGO-09 17:25

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 514 volte

CATEGORIE
LazioNEWSRomaSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com