Audizione parlamentare del Capo della Polizia, la nostra posizione: contro il terrorismo servono fatti, non analisi (lanci ANSA, ADNKRONOS e AGENPARL) – Sindacato Autonomo di Polizia

Audizione parlamentare del Capo della Polizia, la nostra posizione: contro il terrorismo servono fatti, non analisi (lanci ANSA, ADNKRONOS e AGENPARL)

SICUREZZA: SAP, AUMENTO PERSONALE SOLO CON ASSUNZIONI (ANSA) – ROMA, 25 FEB – «Siamo contenti che il capo della Polizia abbia sottolineato l’esigenza di aumentare il personale, ma esiste...
SICUREZZA: SAP, AUMENTO PERSONALE SOLO CON ASSUNZIONI
(ANSA) – ROMA, 25 FEB – «Siamo contenti che il capo della Polizia abbia sottolineato l’esigenza di aumentare il personale, ma esiste un solo modo per farlo ed è quello di assumere nuovi operatori, partendo dalle ragazze e dai ragazzi idonei ai concorsi già svolti che attendono solo di essere chiamati». Lo afferma il segretario del Sap Gianni Tonelli sottolineando che «pensare di recuperare personale chiudendo gli uffici di polizia è impensabile e assurdo». «L’Italia – prosegue il Sap – è un paese a rischio terrorismo e purtroppo stiamo perdendo tempo prezioso in chiacchiere ed analisi, senza prendere provvedimenti concreti. Si aspetta forse che succeda qualche attentato per assumere poliziotti, aumentare il numero di ufficiali di polizia giudiziaria e addestrare le forze dell’ordine alla nuove sfide che il terrorismo presenta?»(ANSA). COM-GUI 25-FEB-15 20:17 NNN


IMMIGRATI: SAP, COME FA PANSA A ESCLUDERE PRESENZA TERRORISTI SU BARCONI?
Il sindacato al capo della Polizia, ‘migranti scappano prima di poter essere identificati’

Roma, 25 feb. (AdnKronos) – «Ci chiediamo come il prefetto Pansa possa affermare che non c’è alcuna prova della presenza di terroristi sui barconi: forse queste persone hanno un codice alfanumerico tatuato che li identifica come combattenti dell’Isis?». Lo afferma Gianni Tonelli, segretario del sindacato di polizia Sap, in merito a quanto detto dal capo della Polizia, Alessandro Pansa, in audizione alla Camera. «Pansa – prosegue Tonelli – sa che nella maggior parte dei Cie e dei Cara in Italia non riusciamo a identificare e fotosegnalare i migranti che arrivano perché la maggior parte fugge prima? Una per tutte: al Cara di Bologna, il 20 febbraio, su 81 persone arrivate, 67 si sono immediatamente volatilizzate per evitare il fotosegnalamento». «L’Italia è un paese a rischio terrorismo – aggiunge il segretario del Sap – e purtroppo stiamo perdendo tempo prezioso in chiacchiere ed analisi, senza prendere provvedimenti concreti. Si aspetta forse che succeda qualche attentato per assumere poliziotti, aumentare il numero di ufficiali di polizia giudiziaria e addestrare le forze dell’ordine alla nuove sfide che il terrorismo presenta?», conclude Tonelli. (Lag/AdnKronos) 25-FEB-15 18:49 NNN

Clicca QUI per leggere AGENPARL
Leggi

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 610 volte

CATEGORIE
BolognaNEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com