Assenze malattia, verso d.l. ad hoc (agenzie stampa) – Sindacato Autonomo di Polizia

Assenze malattia, verso d.l. ad hoc (agenzie stampa)

SAP, DL SU ASSENZE MALATTIA FORZE ORDINE (ANSA) – ROMA, 13 SET – &#39La via del decreto legge per l&#39esclusione degli operatori delle Forze dell&#39ordine dalle penalizzazioni sulle assenze...
SAP, DL SU ASSENZE MALATTIA FORZE ORDINE

(ANSA) – ROMA, 13 SET – &#39La via del decreto legge per l&#39esclusione degli operatori delle Forze dell&#39ordine dalle penalizzazioni sulle assenze per malattia, stabilite dal&#39articolo 71 della legge 133/2008 (ex decreto Brunetta), sembra ormai segnata&#39. E&#39 quanto afferma il Segretario Generale del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia), Nicola Tanzi.
&#39Da settimane chiediamo al Governo – prosegue Tanzi – un provvedimento urgente che riconosca la nostra specificita&#39, anche con una lettera inviata lo scorso 10 settembre al presidente Berlusconi e ai ministri Maroni, La Russa, Tremonti e Brunetta. Dal Governo e dalla maggioranza ci sono arrivate importanti rassicurazioni circa la volonta&#39 di approvare, in uno dei prossimi Consigli dei Ministri, attraverso la via del decreto legge, alcune misure in &#39materia di personale del Comparto Sicurezza e Difesa&#39.
Si tratterebbe – aggiunge il sindacalista della Polizia – di un importante segnale positivo per gli operatori delle Forze dell&#39Ordine che da questo Esecutivo si aspettavano e si aspettano risposte importanti, dopo le umiliazioni imposte al Comparto Sicurezza e Difesa dal Governo Prodi che ci ha riconosciuto aumenti di stipendio da 5 euro al mese&#39.
(ANSA)SV 13-SET-08 14:47

SICUREZZA: SAP, SU ASSENZE PER MALATTIA
VERSO DECRETO AD HOC PER FORZE DELL&#39ORDINE

Roma, 14 set. – (Adnkronos) – “La via del decreto legge per l&#39esclusione degli operatori delle Forze dell&#39Ordine dalle penalizzazioni sulle assenze per malattia, stabilite dal&#39articolo 71 legge 133/2008, sembra ormai segnata”. Lo ha affermato il segretario generale del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia), Nicola Tanzi.

“Da settimane chiediamo al Governo – ha proseguito Tanzi – un provvedimento urgente che riconosca la nostra specificita&#39, anche con una lettera inviata lo scorso 10 settembre al presidente Berlusconi e ai ministri Maroni, La Russa, Tremonti e Brunetta. Dal Governo e dalla maggioranza ci sono arrivate importanti rassicurazioni circa la volonta&#39 di approvare, in uno dei prossimi Consigli dei Ministri, attraverso la via del decreto legge, alcune misure in &#39materia di personale del Comparto Sicurezza e Difesa&#39”.

“Si tratterebbe -ha concluso Tanzi- di un importante segnale positivo per gli operatori delle Forze dell&#39Ordine che da questo Esecutivo si aspettavano e si aspettano risposte importanti, dopo le umiliazioni imposte al Comparto Sicurezza e Difesa dal Governo Prodi che ci ha riconosciuto aumenti stipendiali da 5 euro al mese”.
(Ifa/Pn/Adnkronos) 13-SET-08 13:25


Apc-Sicurezza/Assenze malattie poliziotti, Sap: fare decreto ad hoc
“Sarebbe segnale positivo per operatori forze ordine”

Roma, 14 set. (Apcom) – “La via del decreto legge per l&#39esclusione degli operatori delle Forze dell&#39Ordine dalle penalizzazioni sulle assenze per malattia, stabilite dal&#39articolo 71 legge 133/2008 (x decreto Brunetta), sembra ormai segnata”. E&#39 quanto afferma il Segretario Generale del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia), Nicola Tanzi.

“Da settimane chiediamo al Governo – prosegue Tanzi – un provvedimento urgente che riconosca la nostra specificita&#39, anche con una lettera inviata lo scorso 10 settembre al presidente Berlusconi e ai ministri Maroni, La Russa, Tremonti e Brunetta.
Dal Governo e dalla maggioranza ci sono arrivate importanti rassicurazioni circa la volontà di approvare, in uno dei prossimi Consigli dei Ministri, attraverso la via del decreto legge, alcune misure in &#39materia di personale del Comparto Sicurezza e Difesa&#39”.

“Si tratterebbe – prosegue il sindacalista della Polizia – di un importante segnale positivo per gli operatori delle Forze dell&#39Ordine che da questo Esecutivo si aspettavano e si aspettano risposte importanti, dopo le umiliazioni imposte al Comparto Sicurezza e Difesa dal Governo Prodi che ci ha riconosciuto aumenti stipendiali da 5 euro al mese”.

Red/Nes 131302 set 08

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 318 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com