ASPETTATIVA PER INFERMITA’ – SOSPENSIONE DEI TERMINI PROCEDIMENTALI – RISPOSTA DEL DIPARTIMENTO DELLA PS

Lo scorso 14 maggio avevamo chiesto al Dipartimento, quale fosse la posizione dei dipendenti in aspettativa per malattia in relazione alla sospensione delle attività delle CMO a causa dell’emergenza covid-19.

Il Dipartimento ha risposto alla nostra nota che la Direzione Centrale delle Risorse Umane riferisce che “ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocidementali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento dei procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 …non tiene conto de periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020“; l’art. 37 del decreto-legge 8 aprile 2020, nr 23 ha prorogato al 15 maggio 2020 la data conclusiva del periodo di sospensione dei termini riguardanti tali procedimenti.